Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Covid, anche in Germania salgono i contagi ma si punta alla fine dello stato d’emergenza

In Germania si sono registrati 28.037 nuovi casi in 24 ore. In aumento anche l'incidenza

Berlino – Sono saliti a 28.037 i nuovi contagi da Coronavirus registrati in 24 ore in Germania. Una settimana fa i contagi quotidiani erano a 16.077. L’incidenza per 100mila abitanti su 7 giorni, rende noto il Robert Koch Institut, sale pertanto a 130,2 dal 118,0 di ieri. Una settimana fa era a 85,0. I decessi delle ultime 24 ore sono stati 126, contro i 67 di una settimana fa.

Nonostante l’aumento dei casi, i partiti che negoziano la nascita di una nuova coalizione di governo in Germania si sono pronunciati ieri a favore della fine dello stato di emergenza dichiarato per la pandemia e in scadenza il prossimo 24 novembre se non ulteriormente prorogato. I tre partiti, Spd, Verdi, Fdp, vogliono definire un nuovo quadro legale per un periodo successivo al 24 novembre e che si protrarrà fino al 20 marzo 2022.

In base alle nuove disposizioni i singoli Laender potranno continuare ad imporre misure ‘meno invasive’ quali l’uso di mascherine o Green Pass per l’accesso a determinate strutture e il distanziamento sociale ma non misure più ampie come la chiusura di aziende e scuole, il coprifuoco o restrizioni nei contatti. Per Dirk Wiese, vicepresidente del gruppo parlamentare del Partido Socialdemócratico, malgrado l’attuale aumento dei contagi, la situazione è diversa da agosto, in considerazione del numero di persone vaccinate, e pertanto non esiste più una grave minaccia alla salute in Germania. (fonte Adnkrons)