Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Nettuno, il Comune approva “i pianetti”. Il Sindaco: “Un momento storico per la città”

Coppola: "Questo è un risultato che la città attende da una decade e finalmente siamo arrivati al traguardo"

Nettuno – E’ stata approvata, durante l’ultimo Consiglio comunale, la variante dei cosiddetti “pianetti”. Un progetto di riqualificazione urbanistica avviato nel 2012 e che si avvia verso l’attuazione. Come atto conclusivo la Delibera di presa d’atto approvata oggi verrà trasmessa alla Regione Lazio per l’approvazione definitiva della variante Speciale in Giunta Regionale.

“Abbiamo avuto l’onere e l’onore di portare a compimento questo progetto urbanistico figlio di un percorso iniziato oltre dieci anni fa – dichiara il Sindaco Alessandro Coppola – in questi due anni e mezzo con gli uffici preposti ci siamo impegnati ed abbiamo compiuto tutti i passi necessari per raggiungere questo obiettivo che la città attendeva con ansia. Questo è un risultato che la città attende da una decade e finalmente siamo arrivati al traguardo. Per questo devo ringraziare una serie di persone, soprattutto chi ha iniziato questo progetto e tutte le amministrazioni che ci hanno preceduto; e anche tutti coloro che hanno contributo, anche in tempi recenti, a raggiungere questo risultato. Mi inorgoglisce che, in questo caso, tutte le forze politiche di sono unite per concludere questo lungo iter che ci porta oggi a votare questa delibera. Sono andato personalmente a Roma in questi mesi, anche con il consigliere Alicandri che, pur facendo parte dell’opposizione, aveva lo stesso mio obiettivo. Ringrazio per il sostegno anche il consigliere regionale del nostro territorio Fabio Capolei che ha agevolato il dialogo con l’amministrazione comunale negli ultimi passaggi. Siamo riusciti, anche grazie all’aiuto della mia maggioranza, a portare a termine questo risultato. Questo era un obiettivo condiviso da tutti e tutti hanno dato il loro contributo e ringrazio tutti i consiglieri comunali, in particolare i componenti della Commissione Urbanistica e il suo presidente per il lavoro svolto. Un ringraziamento speciale lo voglio rivolgere agli uffici dell’area urbanistica, al dirigente e al funzionario che hanno lavorato oltre l’orario d’ufficio per far sì che questo percorso avesse un esito positivo. Questo è un momento storico per tutta la città di Nettuno. I cosiddetti “pianetti” rappresentano uno strumento di recupero e riqualificazione di aree spontanee che permetteranno una bonifica urbanistica di queste zone con l’implementazione di servizi a beneficio dei cittadini. Finalmente riusciremo a soddisfare le esigenze abitative dei nettunesi e anche a far ripartire l’economia del nostro territorio, ad iniziare dal settore dell’edilizia che, a cascata, creerà un indotto per tutti i settori economici della città”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Nettuno
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Nettuno