Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Short track, in Coppa del Mondo Confortola è oro storico

Dal 2007 la classe maschile non saliva sul gradino più alto. Arianna Fontana prima nella sua 500 metri

L’Italia dello short track brilla nella seconda tappa di Coppa del Mondo in corso a Nagoya, in Giappone. Nella prima giornata di finali, infatti, gli azzurri salgono per due volte sul gradino più alto del podio con Yuri Confortola nei 1500 metri e Arianna Fontana vincitrice nei 500, dopo il secondo posto ottenuto poco prima nei 1500.

Se la campionessa olimpica a PyeongChang 2018 era tra le favorite nei 500 – ha avuto la meglio sulla polacca Natalia Maliszewska e sulla canadese Kim Boutin – il successo di Confortola è storico. L’azzurro, in fuga sin dalla partenza e trionfatore per distacco sul coreano Daeheon Hwang e il cinese Sun Long, è infatti il primo italiano a vincere una prova individuale di Coppa del Mondo dal 2007, quando Nicola Rodigari si affermò nei 1000 metri disputati a Heerenveen.

Come detto, il terzo podio di giornata è siglato ancora una volta da Arianna Fontana, seconda al traguardo nei 1500 metri vinti dall’olandese Suzanne Schulting (coni.it).

(foto@FederazioneItalianaSportsulGhiaccio Fisg/Facebook)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport