Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ibrahimovic incontra Dell’Aquila e Alessio: “Un grande in bocca al lupo al taekwondo italiano” foto

Il calciatore del Milan da bambino è stato campione della disciplina. All’hotel del Milan la visita degli azzurri

Roma – Il taekwondo celebra uno dei suoi atleti migliori. Uno di quei campioni che seppur, non avendo praticato la disciplina nella vita sportiva, ha comunque lasciato un segno da bambino nella disciplina e proseguito a mostrare frammenti di tecnica, anche nel calcio. Zlatan Ibrahimovic è cintura nera dello sport olimpico, in cui Carlo Molfetta e Vito Dell’Aquila hanno trionfato alle Olimpiadi. Probabilmente lo avrebbe fatto anche l’attuale attaccante del Milan e l’Italia avrebbe avuto un avversario tosto con la maglia della Svezia, contrastare il sogno degli ori sportivi. Ma Ibrahimovic ha scelto il calcio da adolescente e ha reso gloriose le sue giocate in campo, anche grazie al taekwondo. Ieri sera Zlatan ha raggiunto le 400 reti con il Milan e questa mattina la Federazione Italiana Taekwondo lo omaggia sui social.

L’incontro con i campioni azzurri Vito Dell’Aquila e Simone Alessio alla vigilia della gara con la Roma, disputata ieri sera allo Stadio Olimpico, ha portato evidentemente fortuna. Presso l’hotel dove il Milan era in ritiro nella Capitale, una delegazione della Fita, insieme agli azzurri mondiali e olimpici, ha voluto salutare proprio Ibrahimovic.

Il presidente Angelo Cito, il segretario Massimiliano Campo, il direttore tecnico della nazionale, Claudio Nolano, e appunto Vito Dell’Aquila (medaglia d’oro ai Giochi di Tokyo), Simone Alessio e Roberto Botta. Per il Milan insieme a Zlatan Ibrahimovic, hanno accolto gli ospiti, i dirigenti Paolo Maldini e Frederic Massara, La maglia dei rossoneri personalizzata al presidente Cito è stato il dono speciale ricevuto per la Fita, dal Milan e una bella foto tutti insieme, con Zlatan al centro insieme a Vito Dell’Aquila, ha sancito il simpatico e significativo incontro: “Voglio farvi un grandissimo in bocca al lupo, per il taekwondo italiano e per la vostra carriera. Il segreto? Dare sempre il massimo e tutto andrà bene”. Ibrahimovic felicissimo dello speciale incontro con i  giovani campioni della Nazionale italiana, ha espresso la sua gioia.

Il campione del mondo, Simone Alessio, ha poi tirato qualche calcio dimostrativo. Prima di una divertente sfida alla bilancia a tre, vinta da Ibra, 100 kg contro gli 82 di Roberto Botta e Simone Alessio.

(foto@FederazioneItalianaTaekwondo-Fita/Facebook)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport