Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Rottamare auto in poche ore

Ci sono due possibilità: la prima è quella del centro di demolizioni, ma ci si può rivolgere anche ad un concessionario.

Più informazioni su

È da tanto tempo che abbiamo in garage la nostra vecchia auto che non funziona più, ma vogliamo recuperare questo spazio nel minor tempo possibile? Che cosa dobbiamo fare? Basta semplicemente richiedere ad una ditta specializzata in demolizioni di rottamare auto in poche ore. A prescindere dal tipo di veicolo che possediamo è possibile ottenere questo risultato e accorciare le tempistiche come desideriamo. Infondo è previsto dalla legge che l’automobilista venga aiutato da professionisti esperti in questo processo di rottamazione. Il motivo è che si cerca di evitare di trovarsi di fronte a ciò che in passato erano i diffusi cimiteri di auto lasciati sul suolo pubblico. Le vetture da rottamare sono considerate un rifiuto ingombrante ma anche un rifiuto pericoloso perché contengono tutta una serie di materiali tossici che dispersi nell’ambiente possono creare molti danni. Siccome da soli non è possibile riuscire a smaltire correttamente l’automobile, prima bisogna passare da aziende che sono state autorizzate dallo Stato ad operare in tal senso.

Ci sono due possibilità: la prima è quella del centro di demolizioni, ma ci si può rivolgere anche ad un concessionario.

Se ci si sta domandando quale sia la soluzione migliore tra le due, probabilmente non si conosce l’iter fino in fondo in questo articolo ha proprio lo scopo di indirizzare la persona nel canale più indicato al suo specifico caso.

In modo tale che questo processo possa terminare nel migliore dei modi, portandoci a conseguire il risultato che desideriamo.

Se hai intenzione di acquistare una vettura nuova, la scelta che fa per te è quella di portare il tuo usato da rottamare ad un concessionario che mette in vendita automobili più ecologiche: molto spesso, infatti, è in grado di ritirare il tuo rottame e valutarlo grazie a degli incentivi statali che ti permettono di avere uno sconto sulla macchina nuova.

Dunque, quando si sceglie il concessionario per la rottamazione della propria auto bisogna tenere in conto che la cessione del rottame deve essere contestuale all’acquisto di una vettura nuova.

Se invece siamo certi che non vogliamo sostituire la vecchia macchina, oppure la sostituiremo con un’auto usata o facendo il passaggio di proprietà necessario per la posizione della macchina di un qualche parente o amico, allora la rottamazione deve essere fatta per forza da un centro per la demolizione. Questi professionisti sono in grado di assicurare una serie di servizi specifici che vanno dal ritiro del rottame a domicilio con un carroattrezzi, fino allo smaltimento e al recupero di almeno un 70% dei materiali e dei pezzi di ricambio presenti nell’auto. Naturalmente questo tipo di azienda seguirà anche tutta la procedura burocratica necessaria, come prima cosa entro 30 giorni dalla cessione dell’auto dovrà farla cancellare dal pubblico registro automobilistico. Potrà far eseguire anche una visura che controlli l’eventuale presenza di fermo amministrativo sulla vettura (perché in tal caso non si potrà procedere con la rottamazione). Andrà a recuperare anche i liquidi residui al suo interno, provvedendo a far disintegrare le parti rimanenti e di fatto andando a cancellare la presenza dell’auto non solo dal punto di vista amministrativo ma anche dal punto di vista fisico.

Più informazioni su