Seguici su

Cerca nel sito

Viaggio Apostolico a Cipro: per Papa Francesco sarà il primo volo con Ita

Quello di dicembre sarà il primo viaggio papale con Ita dopo decenni di voli dei Pontefici con Alitalia. La ex compagnia di bandiera infatti, fin dal 1964, ha accompagnato tutti i Papi nei viaggi all'estero

Città del Vaticano – Ora che Alitalia non esiste più sarà la nuova compagnia Ita a portare Papa Francesco da Roma a Cipro, il 2 dicembre, per il prossimo Viaggio Apostolico. È il primo viaggio papale con Ita dopo decenni di voli dei Pontefici con Alitalia. La ex compagnia di bandiera infatti, fin dal 1964, ha accompagnato tutti i Papi nei viaggi all’estero. Nella trasferta di dicembre, che vedrà Papa Francesco anche in Grecia, le successive tratte saranno effettuate da Aegean Airlines.

“Questo volo ha un po’ il gusto del congedo”, aveva detto Bergoglio nel breve colloquio con i giornalisti presenti a bordo dell’aereo partito dall’aeroporto di Fiumicino e diretto a Budapest a settembre scorso. In quell’occasione il Pontefice sembrava quasi voler scherzare sulle voci che si rincorrevano di sue possibili dimissioni dopo l’intervento chirurgico al colon. Il congedo di cui parla Bergoglio è però quello della compagnia di bandiera: “Ci lascia Alitalia ma riprendiamo i viaggi perché andremo a portare il saluto a tanta gente”.

E sono veramente tanti i fedeli di Grecia e Cipro che attendono il Santo Padre. Un Viaggio Apostolico che durerà ben cinque giorni e sarà scandito da ben 9 discorsi, due omelie e un Angelus. Momenti salienti del viaggio saranno gli incontri con i rifugiati di Lesbo e Nicosia.

Come riferisce la Sala Stampa della Santa Sede, il Pontefice partirà giovedì 2 dicembre dallo scalo di Roma Fiumicino alla volta dell’aeroporto di Larnaca, dove una volta atterrato riceverà l’accoglienza ufficiale a Cipro. Raggiunta Nicosia, il primo incontro sarà con sacerdoti, religiosi, consacrate, diaconi, catechisti, associazioni e movimenti ecclesiali presso la cattedrale maronita di Nostra Signora delle Grazie, quindi si trasferirà al Palazzo presidenziale per la cerimonia di benvenuto, la visita di cortesia al capo dello Stato e l’incontro con le autorità, la società civile e il corpo diplomatico.

Venerdì 3 dicembre, sempre nella capitale, il Papa si recherà in visita a Sua Beatitudine Chrysostomos II, arcivescovo ortodosso di Cipro, incontrerà il Santo sinodo presso la cattedrale ortodossa celebrerà la messa al Gsp Stadium. Nel pomeriggio una preghiera ecumenica con i migranti presso la chiesa parrocchiale di Santa croce concluderà la seconda giornata del viaggio.

Sabato 4 dicembre avrà inizio la tappa greca: ad Atene si recherà presso il Palazzo presidenziale dove è prevista la visita di cortesia al capo dello Stato, gli incontri con il Primo ministro e con le autorità, la società civile e il corpo diplomatico. Nel pomeriggio la visita a Sua Beatitudine Ieronymos II, arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia, presso l’arcivescovado ortodosso. A seguire l’incontro con i vescovi, i sacerdoti, i religiosi, le consacrate, i seminaristi e i catechisti presso la cattedrale di San Dionigi, e, in privato, con i gesuiti presso la nunziatura apostolica.

Domenica 5 il Pontefice si recherà a Lesbo per un incontro con i rifugiati nel “Reception and identification centre”. In tarda mattinata il rientro ad Atene, dove nel pomeriggio celebrerà la Messa nella Megaron concert hall. In serata è in programma la restituzione della visita di cortesia al Papa da parte di Ieronymos II presso la sede della rappresentanza pontificia.

Lunedì 6 dicembre, presso la Nunziatura ad Atene, il Papa riceverà il presidente del Parlamento greco, prima di incontrare i giovani presso la scuola San Dionigi delle suore orsoline nel quartiere ateniese di Maroussi. Al termine la cerimonia di congedo presso l’aeroporto della capitale e il decollo alla volta di Roma, dove l’arrivo è previsto verso le 12.35 allo scalo di Ciampino. Questo sarà il primo viaggio di un Pontefice senza Alitalia: la ex compagnia di bandiera infatti, fin dal 1964, ha accompagnato tutti i Papi nei viaggi all’estero.

(Il Faro online) Foto © Vatican Media – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano