Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fregene, strage di daini senza fine: il 20 novembre la “protesta” dei cittadini

Graux: "Sarà una manifestazione spontanea per sensibilizzare i grandi assenti: Comune di Fiumicino e WWF"

Fiumicino – Sul litorale romano, a Fregene, nasce il Comitato spontaneo per la difesa dei Daini e della sicurezza degli automobilisti. Lo fa sapere, in una nota, Massimiliano Graux, che spiega: “Non avremmo mai pensato che sarebbe stato necessario manifestare qui a Fregene, per la difesa e la tutela degli animali, e in particolare dei daini! I 70 esemplari, di razza non autoctona, che furono donati al WWF dell’Oasi di Macchiagrande, hanno trovato un habitat favorevole e sono aumentati nel tempo, visto che sono molto prolifici”.

“I daini però, in assenza di una recinzione adeguata, per curiosità o per fame, si spingono fuori dall’Oasi e si immettono sulle corsie di Via della Veneziana. Una strada killer, perché senza una segnaletica e soprattutto una adeguata illuminazione notturna, il transito diventa per loro, povere anime, una specie di roulette russa che li uccide, mettendo in pericolo anche gli automobilisti”, aggiunge.

“Il numero della strage aumenta! Sono circa 15 i daini morti per mano di automobilisti ignavi che ancora oggi nulla possono, per evitarli anche a velocità ridotta, visto la stazza degli animali e la loro velocità. Ormai questi animali si trovano ovunque la notte e anche di giorno, sono stati avvistati al Villaggio dei pescatori, a viale Castellammare e viale di Porto, in cerca di cibo. Gli animalisti sono i grandi assenti in questo palcoscenico! vista la mattanza di questi animali che andrebbero ormai censiti e portati in zone a loro idonee. Cosa sta facendo l‘Amministrazione per evitare questa strage? L’Oasi è ancora la struttura idonea alla loro tutela e alla loro incolumità?”, si domanda Graux, che per queste ragioni annuncia per sabato 20 novembre, dalle ore 11.00 nei pressi del WWF su Viale Castellammare, angolo Via della Veneziana, “una manifestazione spontanea per sensibilizzare i grandi assenti: Amministrazione del Comune di Fiumicino e WWF”.

“Sono invitati tutti i cittadini che volessero dire la loro e gli animalisti se ancora esistono. Chiaramente nel rispetto della normativa in corso, con mascherine e distanziamento”, conclude.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino