Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Francesco: “La pandemia affievolisce le luci del Natale ma non la speranza”

Per Papa Bergoglio la pandemia da Covid che stiamo vivendo non snatura il Natale ma ne esalta la vera essenza

Città del Vaticano – “Anche quest’anno le sue luci saranno sommesse per le conseguenze della pandemia, che ancora pesa sul nostro tempo. A maggior ragione, siamo chiamati a interrogarci e a non perdere la speranza”. A ribadirlo è Papa Francesco, che questa mattina ha ricevuto in udienza, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, in Vaticano, i partecipanti all’iniziativa “Christmas contest”, concorso promosso dalla Fondazione Pontificia Gravissimum Educationis e dalle Missioni Don Bosco Valdocco, che dà voce ai giovani invitandoli a creare canzoni inedite ispirate al Natale e ai suoi valori.

“La festa della Nascita di Cristo non è una stonatura rispetto alla prova che stiamo vivendo, perché è per eccellenza la festa della compassione, la festa della tenerezza. La sua bellezza è umile e piena di calore umano”, aggiunge. E spiega: “La bellezza del Natale traspare nella condivisione di piccoli gesti di amore concreto. Non è alienante, non è superficiale, non è evasiva; al contrario, allarga il cuore, lo apre alla gratuità – la gratuità, parola che gli artisti possono capire bene! -, al dono di sé, e può generare anche dinamiche culturali, sociali ed educative”.

“Mi piace ripetere le parole di San Paolo VI: ‘Questo mondo nel quale noi viviamo ha bisogno della bellezza per non cadere nella disperazione’ Quale bellezza? Non quella falsa, fatta di apparenza e di ricchezza terrena, che è vuota e generatrice di vuoto. No. Ma quella di un Dio che si è fatto carne, quella dei volti – la bellezza dei volti –, la bellezza delle storie; quella delle creature che formano la nostra casa comune e che – come ci insegna San Francesco – partecipano alla lode dell’Altissimo”, aggiunge il Pontefice.

“Vi ringrazio, cari giovani, artisti e sportivi, perché non dimenticate di essere custodi di questa bellezza, che il Natale del Signore fa risplendere in ogni gesto quotidiano di amore, di condivisione e di servizio. Grazie e tanti auguri a voi e alle vostre famiglie!”, conclude.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano