Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il Papa “rimprovera” i vescovi italiani: “Siate poveri, servite anziché cercare potere”

Papa Francesco apre l'Assemblea Straordinaria della Cei e in regalo lascia ai presuli le "Beatitudini del Vescovo", ovvero le regole per essere un "vescovo doc"

Roma – Papa Francesco apre la 75ma Assemblea Generale Straordinaria della Conferenza Episcopale Italiana e richiama i presuli italiani al ministero del servizio. L’incontro, svoltosi nel pomeriggio di lunedì 22 novembre all’Ergife Palace Hotel di Roma e durato circa un paio d’ore, era a porte chiuse. Un faccia a faccia con i vescovi italiani. Ma la Santa Sede fa sapere che il Pontefice ha lasciato in dono ai presuli un biglietto con l’immagine del Buon Pastore e il testo delle “Beatitudini del Vescovo”, ovvero le regole per essere un “vescovo doc”, che altro non è se non un pastore “che fa della povertà e della condivisione il suo silenzio di vita”, che considera “il suo ministero un servizio e non potere”. Per Bergoglio, il “vescovo doc” è quello che “non si chiude nei palazzi del governo” e che “non teme di andare controcorrente”.

Richiami forti ma utili per il proseguimento del cammino sinodale della Chiesa italiana, avviato lo scorso maggio e a cui è dedicata quest’Assemblea della Cei. Al suo arrivo in auto dal Vaticano, poco prima delle 16.00, il Pontefice è stato accolto dal cardinale presidente Gualtiero Bassetti, dai vice presidenti mons. Erio Castellucci, mons. Giuseppe Andrea Salvatore Baturi e mons. Antonino Raspanti, e dal segretario generale, mons. Stefano Russo.

“Preghiamo lo Spirito perché ci aiuti a cogliere e a vivere le tre opportunità da Lei indicate lo scorso 9 ottobre, durante il Momento di riflessione per l’inizio del percorso sinodale. Essere, cioè, Chiesa sinodale; Chiesa dell’ascolto; Chiesa della vicinanza. Santità, chiediamo il Suo incoraggiamento, la Sua preghiera e la Sua paterna benedizione”, il saluto del cardinal Bassetti al Papa.

(Il Faro online) Foto © Facebook Cei official page – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano