Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Dalla Pisana 5 milioni per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle case Ater di Roma

Valeriani: "Restituiamo dignità e confort abitativo a migliaia di famiglie di Roma e periferia"

La Giunta regionale ha approvato ieri pomeriggio, 25 novembre 2021, la delibera per lo stanziamento di ulteriori risorse destinate all’abbattimento delle barriere architettoniche nei complessi di edilizia residenziale pubblica di Roma. In particolare, con un investimento di 5 milioni di euro verranno realizzati 22 nuovi ascensori esterni, 2 ascensori interni e 4 servo scala, che serviranno oltre 360 alloggi Ater in diversi municipi della città.

“Dal Tufello al Quarticciolo, da Tormarancia a Pietralata, da San Basilio al Quadraro, fino a Garbatella, Ostia, Torre Gaia e Primavalle: in molti quartieri della periferia proseguono così gli interventi di ammodernamento degli edifici con la fornitura di nuovi servizi per i residenti – spiega il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – In questi anni la nostra attenzione per le periferie si è sempre trasformata in interventi concreti grazie a investimenti di milioni di euro e una strategia di ammodernamento, manutenzione e ricostruzione dell’edilizia residenziale, restituendo servizi necessari e seguendo i criteri della tutela dell’ambiente, della modernizzazione e dell’efficientamento energetico”.

“Abbiamo varato il primo provvedimento con cui avviamo un progetto ambizioso: continuare con l’installazione di ascensori e servo scala in tutti gli edifici Ater di Roma e del Lazio – aggiunge Massimiliano Valeriani, assessore regionale alle Politiche abitative. che ancora ne sono sprovvisti. Un impegno di civiltà per restituire dignità e comfort abitativo a migliaia di famiglie, che attendono da troppi anni questi servizi per migliorare la propria qualità della vita”.
(Il Faro online)