Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Team New Zealand: “America’s Cup aperta ai team che vogliono partecipare”

Non solo Ineos che è lo sfidante ufficiale. Dalla mezzanotte italiana via alle iscrizioni

Più informazioni su

“Il periodo di iscrizione per la 37a America’s Cup è ora aperto” a qualunque team voglia -e soprattutto possa- partecipare.

Lo annuncia il club detentore della Vecchia Brocca, il Royal New Zealand Yacht Squadron di Auckland, Nuova Zelanda, “casa” del trofeo più longevo del mondo. “A partire dalle 12 del 1 dicembre 2022 –questa mezzanotte in Italia, ndr-, i Challenger possono ora partecipare ufficialmente alla prossima edizione del più antico trofeo dello sport internazionale”.

Kevin Shoebridge, Coo di Emirates Team New Zealand, ha dichiarato: “il Defender, Rnzys e Emirates Team New Zealand hanno avuto un interesse iniziale molto positivo dalla pubblicazione del protocollo della 37a America’s Cup, feedback e interesse da parte dei potenziali team, sia esistenti che nuovo è stato molto incoraggiante”.

Oltre ai due team già in campo, ovvero i neozelandesi che hanno la Coppa e il team Ineos Britannia che è lo sfidante ufficiale, adesso anche altri team potranno competere per diventare sfidanti effettivi. (Adnkronos)

(foto@LunaRossa)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

 

Più informazioni su