Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, “beccato” con due panetti di hashish sotto al sedile: in manette un 51enne

Il suo atteggiamento nervoso aveva insospettito i poliziotti

Più informazioni su

Civitavecchia – Nell’ambito di mirati servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Civitavecchia, diretto da Paolo Guiso, hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, un 51enne romano trovato in possesso di oltre un chilo e mezzo di hashish.

L’uomo, che viaggiava a bordo del proprio veicolo, è stato fermato per un controllo nella mattinata di sabato 4 dicembre dagli agenti del commissariato.

Da subito si è mostrato nervoso e agitato tanto da insospettire i poliziotti, che hanno deciso così di procedere ad una verifica più accurata. All’interno del veicolo, abilmente occultata, sono stati rinvenuti due “panetti” di hashish.

Gli agenti hanno così deciso di estendere i controlli presso l’abitazione dell’uomo nella Capitale, rinvenendo ulteriore stupefacente, pari ad oltre 1,3 chili di hashish, e tutto il materiale utile al confezionamento.

I poliziotti hanno inoltre sequestrato 4mila euro, suddivisi in banconote di vario taglio, provento dell’illecita attività di spaccio.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Civitavecchia

Più informazioni su