Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Latina, baby gang di ragazzine riempie di botte una coetanea. “Ci guardava male”

La vittima è stata prima afferrata per i capelli e poi percossa con calci e pugni

Latina – È stato uno sguardo non gradito ad innescare la lite che è avvenuta sabato sera in una via del centro cittadino, quando tre quattordicenni hanno aggredito una loro coetanea, che ha avuto la sfortuna di transitare nella stessa strada insieme ad sua amica e colpevole di “guardarle in malo modo”.

La malcapitata, compresa la situazione, ha tentato di sottrarsi alla provocazione ma prima che potesse allontanarsi è stata prima afferrata per i capelli da una delle componenti del terzetto – spalleggiata dalle altre due – e poi percossa con calci e pugni.

Una volta terminata l’aggressione, le tre ragazze si sono allontanate, permettendo all’amica della vittima di soccorrerla.

È stato inoltre accertato che la ragazza aggredita è da tempo perseguitata proprio dalle tre giovani prepotenti, iscritte allo stesso istituto scolastico da lei frequentato, con veri e propri atti di bullismo.

Le immediate indagini svolte dai poliziotti della Questura di Latina hanno consentito l‘identificazione certa delle tre giovani violente e l’acquisizione di elementi probanti le loro responsabilità.

Le tre ragazze sono state quindi denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Roma.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina