Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Mattarella, standing ovation alla Scala: gli italiani chiedono il “bis”

Lunghi applausi per Mattarella. Il sindaco Sala fa gli onori di casa. Presenti anche Casellati e Franceschini

Milano – La Prima del ‘Macbeth’ di Giuseppe Verdi diretta dal maestro Riccardo Chailly inaugura la nuova stagione lirica del Teatro della Scala. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è presente per l’ultima ‘performance di Sant’Ambrogio’ del suo mandato. Ad accompagnarlo sua figlia Laura, che per l’occasione indossa un abito firmato Giorgio Armani. Mattarella è stato accolto dal sovrintendente Dominique Meyer, dal sindaco Beppe Sala, dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana e dal prefetto Renato Saccone.

mattarella la scala milano

E’ la terza volta che Mattarella assiste all’evento del 7 dicembre da Capo dello Stato: il debutto era stato nel 2018 per l”Attila’ di Giuseppe Verdi e due anni fa aveva presenziato alla Prima di ‘Tosca’ di Giacomo Puccini. Al suo ingresso, il Tempio della Musica esplode in un lunghissimo applauso: tutti in piedi a battere le mani e più di una persona grida “bis”, un modo come un altro per chiedere il “rinnovo” del settennale in scadenza a febbraio.

Tra i presenti anche la seconda carica dello Stato, la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, che siederà con Mattarella nel palco real,e e il ministro della Cultura, Dario Franceschini, con sua moglie Michela Di Biase. A fare gli onori di casa agli ospiti il sindaco Sala, il presidente Fontana e sovrintendente Meyer.