Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo martedì: calo delle temperature, con forti gelate notturne. Ecco dove previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 07 dicembre 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. In questa prima decade di dicembre caratterizzata da reiterati impulsi di aria artica, le temperature sono spesso risultate sotto le medie del periodo, in particolare al Nord e soprattutto nei valori minimi della notte che hanno fatto registrare le prime forti gelate. Non ha fatto eccezione questa giornata di lunedì che ha visto valori all’alba molto bassi e non solo sulla Valpadana. Toccati i -5°C sulla pianura piemontese, -3°C su quella lombarda ed emiliana, 0°C su quella veneta e friulana. Molto freddo anche nelle valli del centro con minime fino a -2°C nel Chianti e nelle valli umbre. La situazione sarà ancora poco evolutiva per la giornata di martedì mentre per l’Immacolata avremo un drastico calo delle temperature sul nord Italia e un generale aumento delle minime sul resto della Penisola per effetto della ventilazione sciroccale.

METEO MARTEDÌ 07 DICEMBRE. Una residua instabilità interesserà le regioni meridionali con qualche pioggia e nevicate a bassa quota sull’Appennino e a tratti collinari fin in Sicilia. Sul resto d’Italia proseguirà il bel tempo, ma con clima moto freddo e minime sotto zero al Nord e sulle valli interne del Centro, dove saranno probabili gelate notturne. Intanto al Nordovest cominceranno ad aumentare le nubi per l’avvicinamento di una perturbazione, quella dell’Immacolata, che in serata produrrà le prime deboli nevicate sulle Alpi occidentali e qualche pioggia in Sardegna.

Evoluzione meteo Lazio

MARTEDI’: temporaneo promontorio anticiclonico con tempo largamente soleggiato su gran parte di Toscana, Lazio e Umbria. Massime in aumento, ma temperature minime in netto calo con gelate diffuse anche in pianura tra notte e primo mattino; valori entro 1/-2°C sulle aree pianeggianti, mentre nei fondovalle appenninici e Umbri, valori prossimi a -1/-4°C . Venti deboli settentrionali, localmente moderati sul Lazio. Mari mossi, moto ondoso in attenuazione iniziando dai bacini tra bassa Toscana e alto Lazio.

Commento del previsore Lazio
MARTEDI’ SOLEGGIATO CON GELATE DIFFUSE. PEGGIORA PER L’IMMACOLATA; VARIABILITA’ INSTABILE E POSSIBILI FIOCCHI A QUOTE COLLINARI TRA GIOVEDI’ E VENERDI’: Migliora temporaneamente sulle regioni del medio Tirreno, per un martedì caratterizzato da cieli in prevalenza sereni, ma dal clima molto freddo specie tra notte e mattino. Diffuse gelate in pianura (in particolare toscane) ed in collina, qui con minime entro i 1/-2°C, mentre nei fondovalle appenninici avremo valori entro i 0/-4°C. Nuova perturbazione per l’Immacolata con rovesci e temporali in moto da toscana verso Lazio e Umbria; neve in Appennino, in progressivo calo entro tarda sera; temperature in temporaneo rialzo con venti in rinforzo dai quadranti meridionali. Variabilità instabile e clima freddo tra giovedì e venerdì, con rovesci sparsi specie sui settori interni e possibili fiocchi localmente a quote di medio-alta collina.
(Fonte: 3B Meteo)

Più informazioni su