Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Festa della Fijlkam al Coni: premiati gli atleti olimpici di Tokyo foto

Busà, Bottaro, Giuffrida, Conyedo. Gli azzurri che hanno ricevuto i ringraziamenti di Malagò

Roma – Il Salone d’Onore del Coni ha ospitato la cerimonia di celebrazione delle medaglie olimpiche e di tutta la squadra che ha lavorato per arrivare al grande risultato ottenuto a Tokyo dalla Fijlkam. Premiata anche la squadra del karate per il grande risultato ottenuto ai recenti Mondiali di Dubai.

Alla presenza del Presidente del Coni Giovanni Malagò e del segretario generale Carlo Mornati, il presidente Domenico Falcone ha accolto la grande famiglia federale con poche emozionate parole: “E’ stato un anno veramente strepitoso, grazie alla capacità del mondo sportivo di adeguarsi alle restrizioni dovute al Covid ed alla nostra capacità di resilienza e di concentrazione – ha sottolineato, proseguendo – abbiamo avuto risultati importanti quanto a numero di medaglie nel 2021 nelle tre discipline tra Europei, Mondiali ed Olimpiadi: 4 ori, 5 argenti e 18 bronzi che sono un numero ragguardevole”.

“Per questo importante traguardo – ha precisato Falcone – voglio salutare e ringraziare tutti quelli che hanno lavorato per arrivare a questi risultati: gli atleti, i tecnici, i medici e lo staff sanitario, le Società, il Consiglio Federale; è stato un grande lavoro di squadra.”

Sentite anche le parole del presidente del Coni Malagò: “Abbiamo avuto grandi risultati, ma la continuità nei risultati non è garantita matematicamente in quanto dipende da tante variabili. Eppure noi, voi, ci siamo riusciti. A Tokyo abbiamo raggiunto risultati straordinari e la vostra Federazione è andata molto bene, ha contribuito ampiamente a raggiungere l’eccellente prestazione dell’Italia”.

Il Presidente del Coni ha proseguito: “Abbraccio Matteo Pellicone cui dedico sempre il pensiero, marcia unita e questa è la vera forza dello Sport. E’ una Federazione molto complicata da gestire che però sa come autorganizzarsi e riesce ad ottenere sempre il meglio. Il karate ha avuto una stagione strepitosa, conclusa con i recenti Mondiali. Vi voglio dire grazie perché senza di voi noi non saremmo nulla.”

Standing ovation per il direttore tecnico Pierluigi Aschieri che dopo oltre quarant’anni alla guida del Karate italiano ha passato il testimone a Luca Valdesi. Premiato anche il Maestro Franco Capelletti per il prestigioso 10° dan, unico in Italia ad aver raggiunto tale riconoscimento.

Grande emozione della sala quando sono stati premiati i cinque atleti vittoriosi ai Giochi Olimpici di Tokyo: Luigi Busà, Odette Giuffrida, Maria Centracchio, Viviana Bottaro e Abaham Conyedo. (fijlkam.it)

(foto@fijlkam)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport