Seguici su

Cerca nel sito

Il Papa festeggia il compleanno con i migranti ma il regalo… glielo fa lui foto

Il gruppo ha raggiunto l’Italia ieri con un corridoio umanitario voluto dallo stesso Bergoglio, che pagherà le spese di mantenimento

Città del Vaticano – Papa Francesco festeggia il compleanno con i migranti. Nel giorno in cui spegne 85 candeline, diventando uno dei Pontefici più longevi della storia (leggi qui), alla sua maniera, ha incontrato un gruppo di profughi provenienti da Cipro, tappa del recente viaggio apostolico del Pontefice (leggi qui). Si tratta del gruppo che ha raggiunto l’Italia ieri con un corridoio umanitario voluto dallo stesso Bergoglio.

E il regalo lo ha fatto il Papa: il gruppo di rifugiati, infatti, sarà sostenuto direttamente dal Santo Padre, mentre la Comunità di Sant’Egidio si occuperà del loro inserimento in un programma di integrazione della durata di un anno.

Il Papa ha accolto i rifugiati nella sala del tronetto e ha ascoltato le loro storie e quelle del loro viaggio dal Congo-Brazzaville, dalla Repubblica Democratica del Congo, dal Camerun, dalla Somalia e dalla Siria. Alcuni di loro sono medici e tecnici informatici. “Ci hai salvato!” ha detto, commosso, un ragazzo congolese, rivolgendosi a lui. Il Papa ha rivolto loro individualmente alcune parole di benvenuto e di affetto, e li ha ringraziati della visita.

Nell’augurargli “lunga vita e tanta salute” per il suo compleanno, i rifugiati hanno dato in dono al Papa un quadro di un rifugiato afgano, raffigurante il tentativo dì attraversare il Mediterraneo da parte di alcuni migranti. Papa Francesco si è informato su una bambina incontrata nel campo di Mavrouni, a Lesbo, che verrà in Italia nei prossimi giorni insieme alla famiglia per curarsi, e dopo una foto insieme, ha salutato il gruppo e chiesto a tutti di pregare per lui.

La giornata del Pontefice per il resto trascorre come ogni altra: Bergoglio stamani ha ricevuto un gruppo di ambasciatori accreditati presso la Santa Sede per le Lettere Credenziali; in udienza il cardinale Luis Antonio Tagle, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, il cardinale Luis Francisco Ladaria Ferrer, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, il cardinale Leonardo Sandri, Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali.

(Il Faro online) Foto © Vatican Media – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano