Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Pista ciclabile di Focene, la staccionata sta per cedere fotogallery

Un’opera preziosa come questa deve essere tutelata e necessita di una manutenzione costante. Come si suol dire “prevenire e meglio che curare”

Fiumicino – La pista ciclabile di Focene è una delle più importanti opere donate alla collettività, un modo per promuovere la viabilità alternativa ad impatto zero che, grazie ai vari collegamenti, permette di raggiungere in bicicletta la città di Fiumicino, con la possibilità di arrivare fino a Roma. Un percorso immerso nel verde in cui è possibile godere dei bei paesaggi che il nostro territorio può offrire.

Pista ciclabile Focene

Un’opera preziosa come questa, però, deve essere tutelata e necessita di una manutenzione costante. Come si suol dire “prevenire e meglio che curare”: la staccionata di legno che costeggia tutto il tratto di pista ciclabile che parte da Focene nord ed arriva fino a Fiumicino (il rettilineo parallelo a via Coccia di Morto), in vari punti è divelta ed è a rischio cedimento. Il legno sta marcendo, probabilmente anche a causa dell’acqua assorbita dalle frequenti piogge, e l’intera staccionata non è più in asse. E’ molto rischioso appoggiarvisi o accostarci le biciclette.

Tale staccionata, segue tutto il percorso e lo divide dal sottostante canale. Se cede del tutto, si potrebbe creare un pericolo per tutti coloro che usano la pista ciclabile: per le famiglie che portano i bambini in bici o anche per chi quotidianamente la utilizza per fare jogging. Intervenire subito per rimettere la staccionata in sicurezza, prima che ceda del tutto, sarebbe una mossa saggia. Considerando anche il costo maggiore nell’eventualità di rifarla tutta da capo. A parte qualche rifiuto sparso qua e là, la pista ciclabile è tutto sommato tenuta bene: le erbacce non sono incolte e il percorso è facilmente raggiungibile.

L’unica nota dolente, all’infuori della staccionata mal ridotta, è la carenza di collegamenti con il centro di Focene: chi decide di intraprendere il percorso della ciclabile, a piedi o in bicicletta, deve necessariamente percorrerlo tutto per arrivare a Fiumicino o a Focene. Non sono presenti, infatti, dei passaggi intermedi, come dei ponticelli più volte reclamati dai residenti di Focene, che permettano di interrompere il percorso a metà strada, senza arrivare fino alla fine della pista, per poi tornare indietro in base alla zona che si deve raggiungere.

E’ un peccato non tenere al meglio e non sfruttare al massimo le potenzialità della nostra pista ciclabile. Questi sono tutti piccoli “allarmi” he lanciamo per migliorare le condizioni di un’opera ben fatta e per non disperdere una cosa buona, a cui la collettività tiene molto, come la ciclabile.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Fiumicino, clicca su questo link.