Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Nasce a Fondi uno sportello di orientamento per giovani ed aziende foto

Firmato il protocollo d’intesa tra Camera di Commercio di Frosinone e Latina, Comune di Fondi, Azienda speciale Informare e Fondazione Biocampus

Fondi – È stato sottoscritto, presso la sede pontina della Camera di Commercio di Frosinone e Latina, il protocollo d’intesa per l’apertura di uno sportello dedicato ai giovani e alle imprese a Fondi. Firmatari: Giovanni Acampora, presidente della Camera di Commercio di Frosinone e Latina; Beniamino Maschietto, sindaco di Fondi; Stefania Stravato, assessore alle Attività Produttive del Comune di Fondi; Enzo di Lucia, vice presidente dell’Azienda Speciale Informare; Carlo Picchi e Bruno D’Aniello, rispettivamente presidente e vice presidente della Fondazione Bio Campus; il segretario generale della CCIAA di Frosinone e Latina, Pietro Viscusi.

Lo sportello sarà dedicato ai giovani, per l’orientamento e il supporto alla formazione e al lavoro, e alle imprese con l’obiettivo di diffondere conoscenze ed informazioni essenziali per migliorare la propria attività o trasformare una idea progettuale in attività concreta contribuendo, in tal modo, ad una crescita locale intelligente, sostenibile ed inclusiva.

Nel dettaglio saranno promosse progettualità ed azioni volte a favorire la diffusione della cultura d’impresa, il sostegno all’innovazione, l’incontro tra giovani e aziende, la competitività dei processi produttivi, la creazione di nuove competenze e la formazione di nuove figure professionali spendibili sul mercato del lavoro e nell’agevolazione dell’accesso ai finanziamenti.

“Lavorare in sinergia è necessario – ha dichiarato Acampora – se vogliamo dare risposte alle aziende e ai giovani dei nostri territori. La sottoscrizione del protocollo  e la nascita di questo servizio nella città di Fondi è un segnale molto forte che lanciamo per una zona che ha una forte vocazione in alcuni settori, su tutti l’agroalimentare. In questo contesto è significativa anche l’attivazione di uno sportello della Fondazione Biocampus, oggi in piena fase di rilancio e che con i suoi percorsi formativi da Istituito tecnico superiore offre risposte specifiche alle esigenze del mercato del lavoro”.

Il sindaco Maschietto ritiene “il nuovo servizio un valore aggiungo per la città e per tutto il comprensorio. Tanti giovani – ha sottolineato – avranno una risorsa in più per il loro futuro. Ringrazio la Camera di Commercio che ha avuto da subito una grande sensibilità su questo tema e tengo a ringraziare anche la Regione Lazio che ci permette di aprire lo sportello in locali del Parco naturale regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi”.

“Ritengo un onore – ha detto Picchi – aver potuto lavorare in sinergia con al Camera di Commercio, l’Azienda Speciale Informare e il Comune di Fondi. Abbiamo puntato subito su Fondi per il rilancio della Fondazione, perché è un territorio che ha una forte vocazione agricola e agroalimentare.

A tal proposito il vice presidente D’Aniello, ha ricordato: “Già quest’anno siamo riusciti a istituire un’aula a Fondi, nei pressi del MOF, per il nostro corso di Tecnico delle produzione e della commercializzazione dei prodotti agroalimentari. Anche grazie al protocollo sottoscritto  siamo certi di riuscire ad ampliare questa realtà nei prossimi anni”.

“Per l’Azienda speciale questa sinergia è uno stimolo importante – ha aggiunto Di Lucia -. Informare ha tra i suoi scopi quello affiancare e promuovere le imprese ed il territorio nella loro crescita e per me è anche motivo di orgoglio che questa progettualità si sviluppi su Fondi, la mia città”.

Il progetto è reso possibile anche grazie al supporto del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi che ha messo a disposizione del Comune alcuni locali di Palazzo Caetani.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fondi
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fondi