Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Covid-19, D’Amato: “Il vaccino riduce le diseguaglianze sociali”

L'assessore regionale: "Chi è contro i vaccini alimenta le distanze sociali"

Roma – “Il vaccino è uno strumento potente di riduzione delle diseguaglianze sociali: gratuito, accessibile a tutti, è scientificamente dimostrato che riduce le complicanze della malattia”. A sostenerlo è l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Chi è contro i vaccini – sottolinea – alimenta le distanze sociali, soprattutto nei confronti di chi è più svantaggiato. Dunque, diffidate dai cattivi maestri”.

Intanto, sabato 8 gennaio nel Lazio su 29.341 tamponi molecolari e 83.610 tamponi antigenici, per un totale di 112.951 tamponi, si registrano 14.850 nuovi casi positivi (+2.945), 6 i decessi (-5), 1.400 i ricoverati (+27), 191 le terapie intensive (+1) e +1.662 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,1%. I casi a Roma città sono a quota 7.773.

La situazione nelle Asl

  • Asl Roma 1: sono 2.018 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h;
  • Asl Roma 2: sono 5.283 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h;
  • Asl Roma 3: sono 472 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h;
  • Asl Roma 4: sono 419 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h;
  • Asl Roma 5: sono 1.655 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h;
  • Asl Roma 6: sono 1.731 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h;
  • Asl di Frosinone: sono 1.066 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h;
  • Asl di Latina: sono 1.043 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h;
  • Asl di Rieti: sono 413 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h;
  • Asl di Viterbo: sono 750 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.

(Il Faro online)