Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Discesa femminile, Federica Brignone è sesta: “Contenta della mia gara”

Goggia cade e Nadia Delago è quarta. Sensazioni contrastanti in Coppa del Mondo a due settimane dai Giochi

Una grande gioia e un enorme rimpianto. La discesa femminile di Coppa del Mondo ad Altenmarkt/Zauchensee, si è chiusa con sensazioni contrastanti per l’Italia: il quarto posto di Nadia Delago vale tantissimo, perché è il suo miglior risultato in carriera sul massimo circuito, dove mai era arrivata così in alto. Un’ottima prova per la più piccola delle due sorelle gardenesi, che ha mostrato tutti i suoi miglioramenti tecnici terminando in 1’46”30 a soli 8 centesimi dal podio. L’uscita di Sofia Goggia, invece, è stata un vero e proprio peccato: la fuoriclasse bergamasca ha pagato un arretramento con successiva spigolata che le ha fatto perdere il controllo, facendole terminare prematuramente la gara quando aveva un vantaggio di oltre mezzo secondo dalla prima posizione virtuale.

Trentaquattresimo successo in carriera per Lara Gut-Behrami: la ticinese, al secondo successo stagionale dopo quello in superG a St.Moritz, ha messo in scena una discesa tecnicamente perfetta fissando il cronometro sull’ 1’45”78. Seconda posizione a 10 centesimi per la tedesca Kira Weidle, al miglior risultato in Coppa del mondo, sul podio a quasi un anno dall’argento iridato di Cortina. Terza posizione per l’austriaca Ramona Siebenhofer, con 44 centesimi di distacco.

Ottimi segnali anche da Federica Brignone, sesta al traguardo. La 31enne carabiniera valdostana è stata nettamente la migliore nel tratto centrale della pista – il più tecnico -, rimanendo sempre con gli sci incollati al terreno e mettendo in mostra buoni spunti in vista del superG di domenica 16 gennaio. Brignone ha terminato in 1’46”75 a 87 centesimi dalla leader elvetica.

Hanno terminato appena fuori dalle prime dieci Nicol Delago, 12esima a 1”30 ed Elena Curtoni 13esima a 1”35. Entra in top 20 anche Francesca Marsaglia, 19esima al traguardo, mentre si è dovuta accontentare della 42esima posizione Roberta Melesi.

La classifica di specialità vede sempre Sofia Goggia al comando con 300 punti, davanti all’assente Breezy Johnson e all’austriaca Ramona Siebenhofer, in rialzo di due posizioni. Tutto invariato nella generale con Shiffrin davanti a Vlhova e Goggia.

Prossimo appuntamento domenica 16 gennaio dalle ore 11.30 con il supergigante in diretta Tv su Raisport ed Eurosport.

Federica Brignone: “Sono veramente contenta. Nonostante sia riuscita ancora a perdere tutto nel secondo intermedio, in cui ho patito in tutti e tre i giorni, oggi ho voluto saltar meno sul primo salto, per prenderla tutta all’interno e conservare velocità per il piano ma ho fatto la curva con l’esterno indietro non prendendo velocità. Dal secondo salto in poi ho tenuto giù il piede, ho fatto linee molto più strette e ho provato a sfruttare le mie qualità da sciatrice tecnica, da gigantista, e ho provato a metterle tutte in atto e mi è venuto bene. Riparto da qui per il SuperG, dopo tre giorni in cui ho fatto molti giri per recuperare il tempo perso in cui non avevo più sciato. Mi sento bene in vista del Superg, speriamo di avere un buon feeling che ho con la neve e bisognerà fare una bella ricognizione e mettercela tutta. Sono assolutamente soddisfatta e faccio tanti complimenti a Nadia che ha sciato benissimo, facendo linee pazzesche”

Nadia Delago: “Sono molto soddisfatta, peccato per quegli otto centesimi. Penso di aver sciato bene, forse nell’ultimo curvone potevo stare più chiusa però son felicissima. Spero di continuare così, abbiamo ancora due gare prima delle Olimpiadi e già non vedo l’ora di scendere a Cortina. L’abbraccio con Nicol a fine gara? Noi ci aiutiamo tanto, l’ho vista scendere e che ha sbagliato alla curva panorama: mi dispiace perché sennò avrebbe fatto anche lei una bellissima gara. Domani cercherò di dare il meglio, non mi sento bene come in discesa ma pian piano sento che anche in Superg posso far meglio”. (fisi.org)

(foto@fisi.org)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport