Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Razzoli rinasce a Wengen: l’azzurro si prende il terzo posto nello slalom

Dopo sei anni l’atleta della Nazionale risale sul podio. Infortuni e tante difficoltà: “Adesso testa a Pechino”

Sei anni dopo ancora Wengen. La pista dei successi e la pista della rinascita. L’ultima volta Giuliano era salito lì sul podio. Commosso fino alle lacrime Razzoli oggi si è preso il terzo posto della gloria. Una discesa in seconda manche nello slalom maschile e il podio dopo tanti anni: “Ci speravo e temevo il quarto posto. Sono molto felice –dice ai microfoni di Raisport l’azzurro – ringrazio le persone che mi sono state vicine, loro sanno tutto di questi anni”.

Il buio è alle spalle e anche l’infortunio che l’aveva fermato sulla neve. E’ la favola della Coppa del Mondo di oggi. E con essa l’Italia dello sci alpino si prepara a partire per Pechino: “L’obiettivo è quello..”. Sottolinea. Il 21 gennaio però si torna in gara e sempre in Coppa del Mondo, prima dell’evento a cinque cerchi.

Se lo sci femminile sorride con Federica Brignone nel supergigante (leggi qui), quello maschile esulta con Giuliano Razzoli. Dai successi dei Giochi Estivi a quelli Invernali è un attimo.. .

(foto@GiulianoRazzoliAtleta/Facebook)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport