Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo: da martedì più anticiclone e possibile nebbia. Ecco le conseguenze previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 25 gennaio 2022

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. L’impulso freddo balcanico che in avvio di settimana sta impegnando parte delle nostre regioni meridionali si assorbirà gradualmente nei prossimi giorni, per il rinforzo dell’anticiclone onnipresente sull’Europa centro-occidentale, destinato ad espandersi verso il Mediterraneo centrale. Comporterà una maggior stabilizzazione del tempo su tutta Italia già da martedì e nei giorni successivi, anche se i cieli non si presenteranno sempre sereni. Nei bassi strati infatti permarranno nebbie e nubi basse al Nord e su parte delle regioni centrali, mentre con il passare del tempo correnti umide provenienti dai quadranti occidentali determineranno un certo aumento della nuvolosità sulle regioni dell’alto Tirreno e dopo la metà della settimana anche sulle tirreniche centro-meridionali. L’aria fredda che nell’inizio della settimana si sta riversando al Sud inizierà ad attenuarsi gradualmente da martedì e soprattutto nei giorni successivi, determinando così una ripresa delle temperature.

METEO MARTEDI’ 25 GENNAIO. Tempo stabile sull’Italia, ma con foschie, nebbie e nubi basse sulla Val Padana nelle ore più fredde, in parziale diradamento e sollevamento nelle ore diurne. Alcune nubi in intensificazione in Liguria, specie sul settore di Levante, con cieli anche molto nuvolosi o coperti in serata tra Genovese e Spezzino. Nebbie fino al mattino sulle pianure interne della Toscana, in diradamento diurno ma con alcuni addensamenti in formazione in serata, specie sulla Versilia. Da segnalare inoltre qualche addensamento sulle Marche e soprattutto la sera sull’alta Puglia, specie sul Gargano, dove in serata non è escluso qualche debole piovasco. Per il resto sarà il sole a prevalere. Venti ancora settentrionali sull’Adriatico e al Sud, fino a tesi sullo Ionio. Temperature in lieve calo al Nordovest e sull’alta Toscana, stabili o in lieve aumento al Sud.

Evoluzione meteo Lazio

MARTEDI’: ancora alta pressione su Toscana, Umbria e Lazio a garanzia dell’ennesima giornata stabile e secca, pur con tendenza ad aumento della nuvolosità sul comparto toscano specie nord occidentale. Ancora possibilità di nebbie tra notte e mattino su vallate tosco-umbre. Gelate diffuse la notte e al primo mattino su vallate e pianure interne; massime in lieve rialzo. Ventilazione debole o localmente moderata da Nordest, in rotazione a Ovest-Nordovest sui settori occidentali della Toscana.

Commento del previsore Lazio
Tempo spesso soleggiato nella prima parte della prossima settimana, grazie alla persistenza di un campo di alte pressioni. Da segnalare lunedì la possibilità di qualche annuvolamento in più sui settori orientali dell’Appennino nonché sul basso Lazio, ivi con qualche fugace piovasco. Tra notte e mattino nebbie sulle vallate tosco-umbre riparate dal vento nonchè a tratti anche su reatino e frusinate. Clima ancora rigido con forti gelate anche in pianura e non solo sulle vallate, con valori fino a -2/-4°C. Massime invece in genere sui 10-13°C. Cambio di circolazione da metà della prossima settimana con anche la possibilità di nuove precipitazioni in arrivo.
(Fonte: 3B Meteo)

Più informazioni su