Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo giovedì: Italia tra anticiclone, nebbie e smog. Ecco le conseguenze previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 27 gennaio 2022

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. L’anticiclone è tornato a dominare l’intero comparto centrale del Mediterraneo, abbracciando anche l’Italia dove il tempo è tornato a stabilizzarsi, dopo la recente irruzione balcanica di inizio settimana. Almeno fino a giovedì sera, la situazione rimarrà immutata e sulla nostra penisola regnerà la stabilità atmosferica, pur con qualche intoppo tipico dei regimi anticiclonici invernali.

METEO GIOVEDI’ 27 GENNAIO. Grigio e fosco su Val Padana ma anche Liguria, Toscana, Umbria e Marche al mattino seppur con parziali schiarite nelle ore centrali del giorno. Addensamenti anche su Calabria tirrenica e nordest Sicilia con locali piovaschi, tempo stabile ed ampio soleggiamento suo resto d’Italia. Temperature in ulteriore lieve aumento. In particolare, al Nord: Foschie dense, nebbie e nubi basse sulle pianure e in Liguria, anche persistenti durante il giorno. Soleggiato sulle Alpi. Temperature senza variazioni, massime comprese tra 4 e 10. Al Centro: Nubi irregolari su Toscana e Umbria, nuvolosità variabile altrove. Locali nebbie o nubi basse al mattino. Temperature in lieve aumento, massime tra 8 e 13. Al Sud: Nuvoloso lungo l’area tirrenica con locali deboli fenomeni tra Sicilia e Calabria, sole prevalente altrove. Temperature in lieve aumento, massime tra 11 e 15.

Evoluzione meteo Lazio

GIOVEDI’: giornata ancora complessivamente stabile sulle regioni del medio Tirreno, caratterizzata da infiltrazioni umide nei bassi strati che saranno la causa di nuvolosità talora irregolare o compatta specie tra Toscana e parte dell’Umbria ; maggiore variabilità sul Lazio seppur con strati anche spessi in transito. Basso o nullo il rischio di precipitazioni. Possibili nebbie o banchi di nubi basse tra notte e mattino sulle valli Tosco-Umbre e localmente su alto viterbese, valle del Tevere, reatino e frusinate. Temperature minime in ulteriore lieve rialzo; ancora piuttosto contenute sulle interne laziali. Venti inizialmente deboli settentrionali, in rotazione nel corso della giornata da Ovest-Sudovest a tratti moderati entro sera su coste e crinali. Mare mosso.

Commento del previsore Lazio
Nella giornata di mercoledì assisteremo ad un primo indebolimento dell’Anticiclone, a favore di correnti umide nei bassi strati che causeranno la formazione di nuvolosità anche compatta tra Toscana ed Umbria, associata a locali e fugaci pioviggini (sulla Toscana); maggiori aperture sul Lazio, con qualche nube in più sui settori del viterbese. Nuvolosità irregolare giovedì, maggiormente diffusa sulla Toscana, ma senza precipitazioni; possibili nebbie o banchi di nubi basse nottetempo ed al mattino su valli Tosco-Umbre e localmente sul Lazio, tra valle del Tevere, reatino e frusinate. Venerdì è previsto il transito di un fronte freddo proveniente dal Nord Europa, che porterà nuvolosità variabile e instabilità sparsa, associata a qualche pioggia o rovescio, tra Umbria, Lazio e bassa Toscana, ma con tendenza a miglioramento entro la serata. Molto probabile un weekend stabile, tra sole e qualche innocua nube sparsa; temperature di nuovo in calo nelle minime.
(Fonte: 3B Meteo)

Più informazioni su