Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, perde il cellulare: prima gli chiedono soldi per restituirglielo poi lo rapinano

In 3 hanno condotto la vittima in un vicolo e sotto la minaccia di un coltello lo hanno rapinato

Roma – I Carabinieri della Compagnia di Roma Piazza Dante hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino straniero di 24 anni, senza fissa dimora e con precedenti, ritenuto responsabile di tentata estorsione e rapina aggravata in concorso.

I militari sono intervenuti in via Giolitti, su segnalazione giunta al numero di emergenza 112, da parte di un turista straniero. La vittima ha raccontato ai militari che dopo aver perso il proprio cellulare è stato avvicinato da un gruppetto di stranieri che gli hanno chiesto del denaro in cambio della restituzione del cellulare. Dopo averlo convinto i 3 lo hanno condotto in un vicolo e sotto la minaccia di un coltello lo hanno rapinato della somma contante di 120 euro e dell’orologio, poi sono fuggiti a piedi.

I militari hanno raccolto la sommaria descrizione degli autori e poco dopo in via Filippo Turati, hanno rintracciato il 24enne, vestito nel modo indicato dalla vittima e con addosso la somma sottratta. Successivamente in caserma è stato anche riconosciuto dalla vittima.

Il 24enne è stato accompagnato in caserma e successivamente in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha convalidato il fermo eseguito d’iniziativa e disposto gli arresti domiciliari.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con le notizie dall’Italia e dal mondo, clicca su questo link.