Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sci alpino, i convocati per le Olimpiadi: c’è De Aliprandini

16 azzurri per Pechino 2022. Paris e Brignone pedine importanti per il podio. Si attende il ritorno della Goggia

Temeva di non farcela il vicecampione mondiale azzurro di slalom gigante Luca De Aliprandini, ma alla fine uno degli atleti di punta della Nazionale italiana volerà a Pechino. Un infortunio doloroso sia al ginocchio che alla caviglia aveva fatto temere il peggio.

La stessa caviglia ha necessitato di alcune settimane di riabilitazione dall’incidente di Adelboden dell’8 gennaio per una intensa lussazione subìta e il sogno, al termine del breve tunnel direzione terzi Giochi della carriera, si avvera per l’atleta delle Fiamme Gialle. Erano stati alcuni legamenti danneggiati a far rabbrividire il circo bianco tricolore e i tifosi di De Aliprandini, che adesso lo attenderanno al cancelletto di partenza a Pechino. E’ una vigilia di tensione e di gioia per la Nazionale di sci alpino. Se Luca sorride, ancora per l’universo femminile il fiato è sospeso per la Goggia, che aspetta di recuperare dal suo di infortunio al ginocchio sinistro, già stato operato in passato.

Intanto il coach azzurro comunica i convocati. Gli atleti appartenenti al team maschile dello sci sono stati gli ultimi ad essere elencati, non prima del termine della prima parte di stagione in Coppa del Mondo. insieme a Luca, andranno alle Olimpiadi anche Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia, Dominik Paris, Giuliano Razzoli, Tommaso Sala e Alex Vinatzer. Con loro, le azzurre che punteranno al podio a cinque cerchi, dall’altra parte del mondo, sono Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni, Nadia Delago, Nicol Delago, Lara Della Mea, Anita Gulli, Francesca Marsaglia e appunto Sofia Goggia.

16 azzurri per un sogno unico.

(foto@fisi.org)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport