Seguici su

Cerca nel sito

Pechino 2022, esordio vincente dell’Italia del curling

8 a 4 sugli Stati Uniti. La coppia Mosaner – Costantini sogna le semifinali

Comincia nel migliore dei modi l’Olimpiade dell’Italia sul ghiaccio di Pechino. Nella prima giornata di round robin nel curling doppio misto, la coppia azzurra allenata da Violetta Caldart e formata da Amos Mosaner (Aeronautica Militare) e Stefania Constantini (Fiamme Oro) infila due grandi vittorie contro Stati Uniti e Svizzera inaugurando alla grande il percorso a cinque cerchi. Fondamentale una partenza lanciata per provare a inseguire il sogno delle semifinali riservato alle prime quattro nazioni classificate al termine della prima fase del torneo.

Il debutto tricolore, che è anche l’esordio olimpico assoluto per il movimento azzurro nella specialità, avviene nella mattinata cinese, in piena notte italiana. Nel primo incontro gli Stati Uniti vanno avanti 1-0 al primo end subendo però subito dopo una valanga azzurra che ribalta la situazione sul 4-1 per i nostri. Gli avversari accusano il colpo e l’Italia ne approfitta per rubare la terza mano salendo sul 5-1 e lasciando poi solo un punto nella quarta ripresa.

Bravi però dopo la pausa gli americani a rientrare in partita, complice anche qualche errore azzurro. Persinger e Plys si riportano sul 5-3 e poi, al sesto, sul 5-4. La coppia tricolore allunga con un punto nel settimo e si mette al riparo dal ritorno statunitense con Persinger che non riesce nell’ultimo tiro a ribaltare la situazione. Successo per l’Italia che chiude 8-4.

(foto@Fisg)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport