Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Coi fondi del Pnrr nel X Municipio in arrivo un nuovo Ospedale di Comunità e non solo: tutti i progetti

Previsti anche diversi interventi di ristrutturazione e potenziamento del Grassi di Ostia: ecco tutti i progetti della Asl Roma 3

Ostia – Si è tenuta oggi, mercoledì 2 marzo, presso la Sala Raffaello di Asl Roma 3 in via Casal Bernocchi 73, la conferenza stampa in cui sono stati presentati gli interventi previsti nel Piano Sanitario e finanziati con i fondi del Pnrr per i Municipi X, XI e XII.

“Si prende in carico il cittadino utente e si riporta la centralità della cura anche grazie l’interfaccia di accesso unico, da qui la possibilità di integrare le soluzioni tecnologiche d’avanguardia – apre così il suo intervento, Francesca Milito, Direttore Generale di Asl Roma 3 che aggiunge -. Nasce un nuovo sistema integrato attraverso la progettazione e realizzazione di centrali operative territoriali, ospedali dì comunità, case di comunità creando così un percorso virtuoso per implementare e migliorare i servizi socio sanitari per il territorio. Anche l’Ospedale Grassi è oggetto di un finanziamento di circa 55 milioni di euro, che porterà un valore aggiunto straordinario. Per i Municipi X, XI e XII è previsto un investimento di 21 milioni di euro, ma al di là dei numeri quello che è centrale in questo progetto di cultura della socio-assistenza sanitaria è la cura ed il benessere del cittadino”.

In sintesi gli interventi che verranno realizzati nei tre Municipi riguardano: 9 Case della Comunità, di cui 3 nel Distretto X, 3 nel Distretto XI e 3 nel Distretto XII; 5 Centrali Operative, di cui 3 nel Distretto X, 1 nel Distretto XI, 1 nel Distretto XII; 2 Ospedali di Comunità, di cui 1 da 20 posti letto nel Distretto X, 1 da 40 posti letto nel Distretto XII.

Per quanto riguarda il piano di Riorganizzazione della Rete ospedaliera per la Asl Roma 3, sono previsti i seguenti interventi: la Ristrutturazione ed ampliamento della Terapia Intensiva del P.O.U. G.B. Grassi, per la realizzazione di 9 posti letto aggiuntivi; la ristrutturazione per la realizzazione di 12 posti letto di subintensiva nel P.O.U. G.B. Grassi; e la Ristrutturazione per la riorganizzazione dei percorsi interne al DEA-PS del P.O.U. G.B. Grassi.

“Quello che è stato illustrato è frutto di una scelta importante e cioè quella di integrare ulteriori linee di finanziamento per estendere il valore dei servizi di comunità – ha spiegato l’Assessore regionale della Sanità, Alessio D’Amato parlando della missione 6 per il Lazio nell’ambito del Pnrr – Il fattore tempo è fondamentale per sostenere questo investimento che per il momento è un percorso infrastrutturale e tecnologico, ma la Regione Lazio è impegnata anche a sostenere qualità, parametri e standard che sono una sfida centrale per il rafforzamento della sanità territoriale”.

Hanno preso parte alla conferenza stampa anche i presidenti dei Municipi X, XI, XII e la delegata del Sindaco Gualtieri, Giuseppina Maturani, che in passato è stata Senatrice e che si è occupata principalmente di sanità, che ha parlato di una occasione straordinaria di sfida per innovare la rete territoriale “la città di Roma è un soggetto di riferimento attivo in questa strategia“.

Lanzi: “Servizi più vicini ai cittadini”

La Asl Roma 3 cambia pelle. Grazie ai 700 milioni di euro previsti dal Pnrr per la nuova Sanità del Lazio sono stati decisi i primi interventi per 550 milioni di euro sui territori, che ridisegneranno l’offerta dei servizi sanitari e sociali nei quartieri dell’XI, del X e del XII. Nel nostro Municipio i fondi del Pnrr saranno impiegati per un nuovo modello dei servizi di prossimità, a partire dalle tre nuove Case di comunità che saranno localizzate nei Poliambulatori di via Vaiano nel quartiere Magliana, di largo Quadrelli a Corviale e di via Portuense a Ponte Galeria. Queste strutture saranno rinnovate per diventare luoghi di riferimento, ripensati per un nuovo modello di assistenza integrata socio-sanitaria, nei quali i cittadini potranno trovare dai medici di base agli specialisti.

“Questa tappa è un passo in avanti fondamentale nelle scelte sanitarie – ha dichiarato il presidente dell’XI Municipio, Gianluca Lanzi – grazie ai fondi straordinari del Pnrr. La sfida difficile che ci attende è quella di ricostruire relazioni tra le persone e un modello di assistenza socio-sanitaria più vicina ai cittadini. Ringrazio per questo lavoro strategico l’assessore regionale, Alessio D’Amato, il direttore generale della Asl Roma 3, Francesca Milito, e la delegata del Sindaco per la Asl, Pina Maturani”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Ostia e del X Municipio, clicca su questo link