Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Taekwondo, la Federazione Italiana accoglie alcuni atleti ucraini

Arrivati oggi a Roma, alloggiano e si allenano al Centro di Preparazione Olimpica Onesti

Roma – Dopo giorni difficili e intensi in cui la Federazione Italiana Taekwondo ha aiutato i quattro atleti di taekwondo (tre junior e una senior), provenienti da zone comprese tra Odessa e Kharkiv in Ucraina, a raggiungere l’Italia, oggi finalmente la storia ha avuto un lieto fine.

Renata Podolian, Maria Labuzova e i gemelli Oleksandr Chumachenko e Andrii Chumachenko hanno raggiunto il Centro di Preparazione Olimpica di Roma accolti, tra commozione, gioia e entusiasmo dal Campione Olimpico Vito Dell’Aquila, dagli azzurri Simone Alessio, Roberto Botta, Maristella Smiraglia e capitanati dal direttore tecnico Claudio Nolano e da Carlo Molfetta.

Nei prossimi giorni, i ragazzi della Nazionale Ucraina di taekwondo, dopo un doveroso e meritato periodo di ambientamento, si alleneranno insieme agli azzurri sperando che sia per loro l’inizio di un periodo meno travagliato e preoccupante.

La Fita continuerà, come già annunciato dal Presidente Angelo Cito nei giorni scorsi, il suo cammino di solidarietà sportiva al fine di perseguire gli obiettivi intrapresi nell’ambito del progetto THF – Taekwondo Humanitarian Foundation. (fonte/foto@Fita Facebook)


Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Spor