Seguici su

Cerca nel sito

Scherma Under 20, Vittoria Siletti è nona nella spada mondiale

Enrico Piatti nella stessa posizione dell’azzurra. Domani in gara gli Under 17

Più informazioni su

Dubai – Si è aperta oggi all’interno dell’Hamdan Sports Complex di Dubai la settima giornata dei Campionati Mondiali Giovani e Cadetti e la prima dedicata alla spada con le gare individuali Under 20.

I migliori tra gli azzurri, guidati a bordo pedana dal CT Dario Chiadò, sono stati Enrico Piatti e Vittoria Siletti, che si sono fermati a un passo dalla top 8. Nella gara maschile Piatti si è classificato al nono posto: il vercellese dell’Aeronautica Militare dopo un percorso netto nella fase a gironi ha superato nel tabellone dei 128 il coreano Yeongtae Kwak 15-11 e, con lo stesso punteggio, si è imposto anche nel turno successivo sull’egiziano Mahmoud Elsayed. Nei 32 ha poi avuto la meglio sul ceco Frantisek Coufal per 15-10, prima della sconfitta subita dallo svizzero Sven Vineis per 15-13.

Nono posto anche per Vittoria Siletti. La biellese delle Fiamme Azzurre, dopo i gironi, ha esordito direttamente nel tabellone dei 64 superando 12-11 la rumena Emma Sont e ha poi vinto 15-13 contro l’altra rumena Bianca Moroianu in un match difficile e affrontato con grande determinazione dall’azzurra. Il suo percorso si è interrotto nel tabellone dei 16 quando è arrivata la sconfitta 15-11 contro la polacca Alicja Klasik.

Tra le altre azzurre Gaia Caforio è uscita nei 32 contro la turca Aleyna Erturk, che l’ha battuta 15-12: in precedenza la torinese aveva superato agilmente 15-2 la spadista dell’Uruguay Bettina Alberti e poi si era aggiudicata per 15-7 l’assalto con l’inglese Julia Caron. Out nel tabellone dei 128 Carola Maccagno e Lucrezia Paulis: la prima sconfitta 15-14 dalla canadese Emma Ning, la seconda fuori contro la rumena Bianca Moroianu 15-13.

Nella gara maschile gli azzurri Simone Mencarelli e Filippo Armaleo sono stati eliminati nel tabellone dei 64 rispettivamente dall’ucraino Nikita Koshman e dal portacolori di Singapore Simon Lee, mentre Nicolò Bonaga ha perso 15-9 nel tabellone dei 128 contro il giapponese Seiya Asami.

Domani sono in programma le prove individuali under 17: al maschile l’Italia schiera Fabio Mastromarino, Giacomo Patrick Pietrobelli e Jacopo Rizzi, al femminile Allegra Cristofoletto, Eleonora Orso ed Elisa Treglia.

(foto@AugustoBizzi)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Più informazioni su