Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Swing trading: come funziona la strategia per operare nel mondo del Forex

Non solo: è fondamentale anche trovare la giusta piattaforma di trading online, che sia regolamentata a livello globale, sicura e all’avanguardia

Più informazioni su

Lo swing trading è una delle strategie più importanti per chi opera nel Forex online, contrapposta per certi versi allo scalping e sicuramente da conoscere. Chiunque si avvicini a questo mondo infatti deve considerare che fare trading online non è una passeggiata e nemmeno un gioco. Per avere successo e riuscire ad ottenere dei profitti di un certo livello occorre mettere in atto delle strategie specifiche, essere in grado di capire quale sia il momento giusto per operare, disporre di tutti gli strumenti utili ed aggiornarsi continuamente sull’andamento del mercato valutario.

Non solo: è fondamentale anche trovare la giusta piattaforma di trading online, che sia regolamentata a livello globale, sicura e all’avanguardia. Da tale punto di vista, AvaTrade rimane ancora oggi una delle preferite dai trading professionisti ma anche da coloro che si approcciano per la prima volta a questo mondo. Si tratta di una piattaforma trading completa, che mette a disposizione strumenti di ultima generazione senza costi o vincoli di alcun tipo. Sul sito ufficiale è possibile provare una demo di AvaTrade e vale la pena approfittarne, per capire come funziona questa piattaforma e quali siano gli effettivi vantaggi che offre. Vediamo però adesso nel dettaglio come funziona lo swing trading e perché questa è una delle strategie più gettonate.

  • Swing trading: la strategia da conoscere per operare nel Forex

Come abbiamo accennato, lo swing trading è una strategia che tutti coloro che operano nel Forex online dovrebbero conoscere in quanto consente di ottenere dei profitti molto interessanti, se naturalmente viene applicata nel modo corretto. Tale strategia prevede che la negoziazione avvenga in più giorni e dunque in modo più lento rispetto allo scalping. Gli swing trader in sostanza agiscono in base alle oscillazioni del mercato, approfittando di negoziazioni che non sono né troppo brevi né troppo lunghe. In quest’ultimo caso infatti, ossia qualora la durata dell’operazione dovesse protrarsi per un periodo eccessivo, si rischierebbe l’inversione di tendenza.

Chi adotta la strategia dello swing trading deve avere molta pazienza, ma anche una certa dimestichezza nell’interpretazione dei grafici di prezzo e delle analisi tecniche di mercato. È infatti fondamentale osservare i dati per capire quale sia il momento giusto per aprire e chiudere una posizione traendo il massimo del profitto. Occorre naturalmente anche essere sempre sul pezzo ed è per questo che il trading sul Forex non si può considerare un passatempo: richiede impegno, dedizione e tempo.

Va detto che lo swing trading consente di ottenere dei profitti maggiori rispetto ad altre strategie come ad esempio lo scalping. È però anche più rischioso, perché le perdite possono risultare più elevate qualora non venisse impostato correttamente lo Stop Loss.

  • Lo scaling in e gli ordini in sospeso

Per quanto riguarda l’entrata nel Forex, merita di essere approfondita anche la strategia di Scaling In, che prevede l’entrata nel mercato in più fasi piuttosto che l’apertura di una posizione in un’unica volta. Da questo punto di vista, per gli swing trader risultano fondamentali i cosiddetti ordini in sospeso (Buy Stop, Sell Stop, Buy Limiti e Sell Limit) ossia opzioni che consentono di impostare le operazioni in automatico, solo nel momento in cui risultano soddisfatte alcune specifiche condizioni di mercato.

Più informazioni su