Seguici su

Cerca nel sito

Malore per Stefano Tacconi, Zenga: “Impensabile sia ricoverato. Spero presto guarisca”

L’ex portiere dell’Inter era titolare della Nazionale. Rivale in campo dell’ex collega in ospedale

Più informazioni su

Due rivali e due grandi portieri degli anni ’90. Se Zenga era il numero uno con l’Inter e titolare alla Nazionale Italiana di calcio, Tacconi era il simbolo della difesa della Juventus e in Nazionale, nel team tricolore di Roberto Baggio e Giuseppe Giannini, era pronto a subentrare a Walter, come secondo, ma sempre uno dei grandi.

Erano loro le icone del calcio di quegli anni. e ancora amici oggi. Hanno una chat insieme per quella Nazionale del Mondiale del 1990 dove i calciatori di allora, si scambiano pensieri e saluti. Lo dice Zenga a SkySport. E l’ex portiere dell’Italia di Vicini commenta la vicenda che da ieri ha colpito proprio il suo rivale amico di sempre (leggi qui). Ma soprattutto collega e amico.

In un collegamento video Zenga dice: “Sono senza parole. Abbiamo una chat del Mondiale del 1990, tutti lì siamo. Sapere che Stefano stia in un letto di ospedale, è impensabile. Quello che possiamo fare è augurarci che presto si rimetta. Abbiamo sempre avuto rispetto, al di là dei colori della maglie. Eravamo rivali, ma grandi amici”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Più informazioni su