Seguici su

Cerca nel sito

Premier League di karate, l’Italia colleziona sei medaglie in Portogallo

Due ori, due argenti e due bronzi per gli azzurri. Sul podio De Vivo e Semeraro

Ancora una grande prestazione dei karateka italiani nella seconda Premier League del 2022. Un bottino di due ori, due argenti, due bronzi e quattro quinti posti è il segno che la Nazionale è stata protagonista assoluta in questo torneo di primissimo livello.

La prima medaglia d’oro è arrivata per il giovanissimo Daniele De Vivo nei 75 kg. Quest’oggi ha battuto l’azero Farid Aghayev, anche lui molto giovane, in un incontro finito con 7 secondi d’anticipo per la quarta sanzione dell’azero. Daniele era in vantaggio 1-0, e quest’oro corona un grande percorso fatto in questo torneo.

Oro anche per Silvia Semeraro dopo la sfida, che ormai fa storia nella categoria dei 68 kg, con l’azera Irina Zaretska. Silvia ha stretto i denti, nonostante qualche problemino fisico portato dal percorso delle eliminatorie, e ha affrontato la rivale, in un incontro tiratissimo e concluso sullo 0-0.

Angelo Crescenzo, primo finalista di questa Premier League, ha incontrato il greco Christos-Stefanos Xenos nella categoria dei 60 kg. Ad avere la meglio è stato purtroppo il greco ed Angelo, il nostro Grand Winner 2021, si è aggiudicato la medaglia d’argento.

Come lui, anche Michele Martina ha messo al collo la medaglia d’argento dopo la finalissima contro l’olandese Brian Timmermans negli 84 kg. Ottimo incontro, finito purtroppo 2-1 per l’avversario della categoria degli 84 kg.

Nella mattinata si sono disputate le finali per il bronzo, dove Veronica Brunori nei 55 kg e Danilo Greco nei 60 kg si sono aggiudicati la medaglia, battendo rispettivamente la lussemburghese Jennifer Warling e il marocchino Oussama Edari. Da sottolineare anche gli ottimi quinti posti di Carola Casale nel kata individuale e di Alessandra Mangiacapra, Lorenzo Pietromarchi e Andrea Minardi.

Fra tutti questi ragazzi, Crescenzo, Semeraro, Martina, Brunori e Mangiacapra facevano parte del team azzurro scelto dalla Direzione Tecnica. Gli altri, invece, sono stati portati dalle proprie Società di riferimento: lo Shirai Club S. Valentino per Daniele De Vivo, il C.S Esercito Roma per Danilo Greco e Carola Casale, il C.S Carabinieri per Lorenzo Pietromarchi e la Talarico Karate Team per Andrea Minardi. (fijlkam.it)(foto@fijlkam)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.