Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Nasce “Domus Vaticanae”, una nuova fondazione per gestire le residenze vaticane

Istituita da Papa Francesco, nella nuova fondazione confluiranno: Domus Sanctae Marthae, Domus Romana Sacerdotalis, Domus Internationalis Paulus VI e Casa San Benedetto

Città del Vaticano – Papa Francesco, con chirografo, ha istituito la “Domus Vaticanae” in cui confluiranno quattro diverse fondazioni: Domus Sanctae Marthae, Domus Romana Sacerdotalis, Domus Internationalis Paulus VI e Casa San Benedetto. Queste, precisa il Pontefice, “sono da considerarsi soppresse” e il loro “patrimonio sarà devoluto all’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica”.

La nuova Istituzione, si legge nel chirografo, continuerà “a perseguire le finalità delle quattro precedenti Fondazioni, compatibilmente con quanto stabilito al n.43 della Costituzione Apostolica Universi Dominici Gregis, che riserva l’edificio della Domus Sanctae Marthae, durante il Conclave per l’elezione del Sommo Pontefice, a esclusivo uso dei Cardinali elettori”.

“Domus Vaticanae – continua il Pontefice – sarà retta dall’annesso Statuto che contemporaneamente approvo”. In relazione alle peculiarità dei rapporti di lavoro del personale, che passerà dalle quattro precedenti Fondazioni alla nuova Istituzione e che si incorporerà tra il personale della Curia Romana, il Papa delega il Segretario di Stato, il cardinale Pietro Parolin ad approvare il Regolamento di Domus Vaticanae.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
ilfaroonline.it è su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Papa & Vaticano, clicca su questo link.
ilfaroonline.it è anche su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte