Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, incendio deposito pneumatici: a distanza di anni i miasmi invadono via di Valle Caia foto

Molti cittadini sono pronti a trasferirsi e ad andarsene da via di Valle Caia, ma c'è anche chi scenderà in protesta di fronte al deposito

Ardea – A distanza di due anni dal maxi incendio che colpì il deposito di pneumatici di via di Valle Caia i miasmi aleggiano nell’area e causano un odore acre che invade l’intera zona.

L’incendio nell’agosto del 2020 fu tragico (leggi qui): otto capannoni presero fuoco e sei di questi vennero completamente distrutti dalle fiamme. I fumi e le polveri tossiche si sparsero su tutta l’area circostante portando l’amministrazione a dichiarare l’evento un vero e proprio “disastro ambientale”. Un danno anche economico per la città, considerando le numerose attività agricole presenti nell’area.

Pochi giorni fa, però, i cittadini della zona hanno segnalato sui social e ai giornalisti locali la presenza di esalazioni malsane emanate dallo scheletro di uno dei capannoni che presero fuoco. I residenti hanno chiamato i Carabinieri di Ardea per effettuare un sopralluogo e segnalare la situazione alla Asl Roma 6.

Sul posto è giunta una pattuglia della radiomobile della tenenza che ha ispezionato i luoghi, scattando diverse fotografie delle criticità, a partire dai fumi che escono dai mucchi del combusto ancora non trasferito in siti idonei. Non è ancora certo se i miasmi siano di natura tossica o meno, ma l’aria è irrespirabile secondo le testimonianze degli abitanti, che dopo due anni sono giunti al limite della sopportazione.

Molti sono pronti a trasferirsi, ma c’è anche chi non si dà per vinto ed è disposto a scendere di nuovo in protesta di fronte al deposito nelle prossime settimane.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Ardea, clicca qui.