Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Furti in serie nel sud Pontino, derubavano gli automobilisti con il metodo della “ruota bucata”

I Carabinieri di Formia, al termine di un'attività di indagine, hanno denunciato 5 uomini

Proseguono con incisività i servizi del controllo del territorio posti in essere dalla Compagnia Carabinieri di Formia finalizzati alla prevenzione dei reati in genere, con particolare riferimento a quelli contro il patrimonio. A conclusione di mirata attività investigativa da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Formia, sono stati raccolti e sottoposti al vaglio dell’Autorità Giudiziaria di Cassino una serie di elementi a carico di alcuni soggetti ritenuti autori di recenti reati contro il patrimonio, in particolare furti perpetrati con la tecnica della ruota bucata.

Il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile, collaborato da quelli della Stazione CC di Scauri di Minturno ed Itri, hanno denunciato 5 persone di Napoli, rispettivamente di 52, 50, 66, 54 e  61 anni, per essere stati identificati quali autori, a vario titolo, di  4 furti perpetrati con il cd. metodo della ruota bucata in alcuni Comuni del sud Pontino nel periodo aprile-settembre 2021.

Nello specifico, è stato appurato che i malfattori, utilizzando autovetture a noleggio intestate ad altre persone, sottraevano i borselli delle vittime (momentaneamente riposti nelle autovetture) allorquando erano intente a sostituire lo pneumatico della propria autovettura precedentemente forato dagli stessi malfattori, riuscendo ad impossessarsi complessivamente di 1000 euro.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con le notizie dall’Italia e dal mondo, clicca su questo link.