Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Scherma, magica Italia del fioretto: oro, argento e bronzo in Coppa del Mondo

In Corea del Sud sul podio Marini, Foconi e Volpi

L’Italfioretto del commissario tecnico Stefano Cerioni cala il tris nella giornata decisiva delle prove del Grand Prix maschile e femminile a Incheon, in Corea e conquista il podio con Tommaso Marini, Alessio Foconi e Alice Volpi.

Tommaso Marini – foto Bizzi Team

Giornata da ricordare per Tommaso Marini, che conferma il suo momento magico e vince per la prima volta in carriera un GP Fie, che rappresenta il terzo podio stagionale dopo il primo posto di Belgrado e il terzo di Plovdiv. L’anconetano classe 2000 è stato autore di una prova di forza iniziata nel tabellone dei 64 con il successo 15-6 contro il cipriota Alex Tofalides. Subito dopo due derby: il primo vinto 15-13 su Filippo Macchi, il secondo vinto 15-5 su Francesco Ingargiola. Ai quarti il portacolori delle Fiamme Oro ha battuto 15-11 lo spagnolo Carlos Llavador, mentre in semifinale ha incontrato il francese Maximilien Chastanet in un assalto equilibrato e lo ha superato 15-13. La finale ha visto l’azzurro contro il fiorettista di Hong Kong Chun Yin Ryan Choi, che si era portato a un passo dalla vittoria sul 14-12, ma ha poi dovuto cedere al ritorno di Marini, che mettendo tre stoccate di fila si è aggiudicato il successo della prova.

C’è dell’azzurro anche sul terzo gradino del podio grazie ad Alessio Foconi che, reduce dal primo posto di Plovdiv, ha conquistato ancora una volta l’accesso alle fasi finali di oggi ed è giunto fino in semifinale, quando ha poi ceduto 15-14 a Chun Yin Ryan Choi. In precedenza il fiorettista umbro aveva condotto un’ottima gara collezionando vittorie contro l’altro atleta di Hong Kong Nicholas Edward Choi (15-10), poi contro i giapponesi Kazuki Iimura e Kyosuke Matsuyama (15-9 e 15-10) e, ai quarti, contro l’inglese Marcus Mepstead (15-9).

Alice Volpi foto Bizzi Team

Terzo posto anche per Alice Volpi nella gara femminile, che vale il quarto podio in stagione per la senese dopo il tris di vittorie ottenute nelle prime tre tappe di St.Maur, Poznan e Guadalajara. L’azzurra delle Fiamme Oro in apertura di giornata ha superato le coreane Yujin Choi e Songoh Chae rispettivamente 15-7 e 15-8. Giunta tra le migliori 16 ha affrontato il derby interno contro Martina Favaretto e l’ha spuntata 15-13. In semifinale il match contro la canadese Eleanor Harvey si è concluso per 15-13 in favore di quest’ultima, che ha poi perso la finale contro l’americana Lee Kiefer col punteggio di 15-11.

Tra gli altri azzurri è arrivato fino ai 16 Francesco Ingargiola, si sono fermati nel tabellone dei 32 Daniele Garozzo, Guillaume Bianchi, Damiano Rosatelli e Filippo Macchi, mentre hanno lasciato la gara nei 64 Giorgio Avola, Davide Filippi, Edoardo Luperi e Alessio Di Tommaso.

Nella prova femminile è giunta fino ai quarti Francesca Palumbo, che ha chiuso settima, stop nel tabellone dei 16 Arianna Errigo, Martina Favaretto e Martina Batini. Out nei 32 Olga Rachele Calissi, Camilla Mancini, Martina Sinigalia e Marta Ricci, eliminate nei 64 Erica Cipressa e Serena Rossini.

(foto@BizziTeam)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.