Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Canoa slalom, l’Italia in Slovacchia per gli Europei

Il direttore tecnico Molmenti: “Possiamo puntare a tre finali”

La stagione internazionale della canoa slalom inizia con il Campionato Europeo in programma a Liptovsky Mikulas (Slovacchia) dal 26 al 29 maggio. Il canale slovacco, che ha dato i natali al leggendario Michal Martikan, ospiterà la massima competizione continentale per la terza volta dopo le edizioni del 2007 e del 2016.

Per la nazionale guidata dal direttore tecnico Daniele Molmenti la stagione entra subito nel vivo con in palio i titoli europei. A giugno invece ripartirà il circuito di coppa del mondo, tra Praga (10-12), Cracovia (17-19) e Tacen (24-26), che si concluderà poi con le ultime due tappe di Pau (26-28 agosto) e La Seu d’Urgell (2-4 settembre). Per l’assegnazione dei titoli iridati si gareggerà sul canale di Augsburg, in Germania dal 26 al 31 luglio mentre, per le categorie giovanili, dal 5 al 10 luglio, saranno le acque eporediesi di Ivrea il Mondiale ad ospitare le categorie Junior e Under 23.

La squadra azzurra in gara agli Europei sarà composta da un totale di nove atleti. Con i kayak saranno al cancelletto di partenza il vicecampione del mondo Marcello Beda (Aeronautica Militare), Giovanni De Gennaro e Marco Vianello (CS Carabinieri), oltre a Stefanie Horn (Marina Militare) che sarà la rappresentante azzurra al femminile nel K1. Per la canoa canadese saranno in acqua Roberto Colazingari, Paolo Ceccon (Carabinieri), Raffaello Ivaldi (Marina Militare) e al femminile Marta Bertoncelli, che gareggerà anche in K1, ed Elena Borghi (Carabinieri).

Giovedì 26 maggio, con le batterie di qualificazione del kayak maschili e femminile, inizieranno le gare mentre il pomeriggio si assegneranno le prime medaglie nelle prove a squadre sempre in  K1. Venerdì dedicato alle batterie e alle prove a squadre della canoa canadese, sabato invece si assegnano i titoli individuali del K1. Domenica mattina gli specialisti del C1 si per le medaglie individuali, mentre il pomeriggio verranno assegnati i titoli continentali della nuova disciplina olimpica dell’Extreme Slalom.

“Abbiamo terminato le selezioni proprio su questo canale tre settimane fa, quindi gli atleti selezionati hanno già testato queste acque”, commenta il D.T. Daniele Molmenti. “In questi giorni stiamo limando alcuni elementi condizionali e tecnici. Gli Europei sono da sempre la prima gara ufficiale in cui si affrontano tutte le nazionali più forti. Avremo quindi già il primo responso sul lavoro fatto in inverno. Giovanni De Gennaro ha lavorato bene, è preciso, ordinato e concentrato, per gli altri vedo un incremento importante sull’aspetto tecnico, a livello di condizione fisica poi sono preparati. Mi piacerebbe arrivare almeno in tre finali, ne abbiamo le capacità”.

Azzurri in garaGiovedì 26/05/2022

09.51 Marta Bertoncelli – 1° Heats K1

10.08 Stefanie Horn – 1° Heats K1

10.48 Marco Vianello – 1° Heats K1

11.00 Marcello Beda – 1° Heats K1

11.13 Giovanni De Gennaro – 1° Heats K1

15.27 Men’s K1 Teams Final (De Gennaro – Beda – Vianello)

Azzurri in gara – Venerdì 27/05/2022

09.39 Elena Borghi – 1° Heats C1

09.45 Marta Bertoncelli – 1° Heats C1

10.23 Paolo Ceccon – 1° Heats C1

10.33 Roberto Colazingari – 1° Heats C1

10.35 Raffaello Ivaldi – 1° Heats C1

14.07 Men’s C1 Teams Final (Colazingari – Ivaldi – Ceccon)

(coni.it)(foto@Federcanoakayak-Facebook)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.