Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roland Garros, Sonego vola al terzo turno: lo aspetta Ruud

L’azzurro vince tre set a zero sull’avversario tedesco

Più informazioni su

Parigi – Dopo oltre tre mesi e mezzo torna a vincere due partite di fila, e per farlo sceglie un palcoscenico importante. Lorenzo Sonego ritrova la quadra ed approda al terzo turno del Roland Garros, secondo Slam del 2022, in corso sulla terra rossa parigina.

Il 27enne torinese, n.35 del ranking e 32 del seeding, dopo l’esordio sul velluto con il tedesco Peter Gojowczyk, n.94 del ranking, ha superato 7-6(4)6-3 7-4, in due ore e quaranta minuti, il portoghese Joao Sousa, n.63 ATP, all’undicesima partecipazione (mai oltre il secondo turno).

Uno pari il bilancio dei precedenti con il 33enne di Guimares vincitore in tre set al primo turno del Masters 1000 di Roma nel 2016 ed il piemontese a segno in due set tirati al primo turno sull’erba di Antalya nel 2019. Lorenzo si è complicato non poco la vita nel primo parziale dove per due volte ha sprecato un break di vantaggio (2-0 e 4-3). Ha anche rischiato di perderlo nel dodicesimo game quando ha dovuto annullare quattro set-point (i primi due consecutivi), e lo ha fatto da campione: un attacco di diritto, un ace, una volée di rovescio e una seconda di servizio stampata sulla riga. Poi è riuscito a rifugiarsi nel tie-break che ha dominato fin dall’inizio e che ha chiuso per 7 punti a 4, alla prima opportunità, con un ace.

Secondo set molto più semplice per l’azzurro che è salito 3-0 grazie ad un break al secondo gioco e poi ha controllato il vantaggio senza rischiare nulla fino al 6-3. Copione quasi identico nella terza frazione, Sonego ha strappato la battuta a Sousa nel primo gioco e poi, dopo aver annullato due chance per il contro-break nel sesto game, in quello successivo si è preso un secondo break volando sul 5-2. Il portoghese ha avuto un sussulto d’orgoglio e si è rifatto sotto, ma il piemontese ha chiuso 6-4 al terzo match-point siglando la vittoria con un diritto lungolinea imprendibile.

Ottimo Lorenzo al servizio: 12 ace contro un solo doppio fallo, il 77% di prime in campo con il quale ha conquistato il 66% dei punti oltre ad un 58% di punti vinti con la seconda. A referto 47 vincenti contro 33 Gratuiti (21 contro 19 il bilancio di Sousa).

Per il 27enne torinese è la quinta presenza a Parigi, la quarta nel tabellone principale dove vanta gli ottavi raggiunti nel 2020 (stoppato da Schwartzman): prossimo avversario per “Sonny” – sabato – il norvegese Casper Ruud, n.8 del ranking e del seeding, alla quinta partecipazione allo Major francese dove per la quarta volta è approdato al terzo turno (in precedenza non è però mai andato oltre). Il 23enne di Oslo ha vinto tutte e tre le sfide precedenti con il piemontese, di cui una sola disputata sul “rosso” (secondo turno Masters 1000 Roma 2020). (federtennis.it)(foto@federtennis-facebook)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Più informazioni su