Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Vaiolo delle scimmie, in Italia ci sono già 5 milioni di dosi di vaccino: “Pronti se servirà”

Il sottosegretario alla Salute Costa: "Non siamo di fronte a una emergenza, chi è stato vaccinato contro il vaiolo è protetto all'85%"

Roma – “L’Istituto superiore di sanità ha dichiarato che abbiamo già la disponibilità di oltre 5 milioni di dosi” di vaccino antivaiolo, “quindi siamo preparati eventualmente nel procedere qualora ve ne fosse la necessità”. Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ospite di Rainews24, commentando l’acquisto da parte della Gran Bretagna di 20 milioni di dosi di vaccino.

Costa ha ribadito “con chiarezza” che “non siamo di fronte a un’emergenza”. Il vaiolo delle scimmie non è paragonabile al Covid, non colpisce tutta la popolazione perché – ha affermato – chi è stato vaccinato contro il vaiolo, circa il 40% della popolazione, ha già una protezione indicativamente dell’85%. Quindi è uno scenario diverso che deve essere monitorato”.

“Siamo di fronte ad una situazione che deve essere monitorata. Il nostro governo lo sta facendo – aggiunge – anche attraverso una task force istituita all’Istituto superiore di sanità e in collaborazione con le Regioni e con l’Unione europea. Quindi stiamo affrontando insieme questa nuova fase”. (fonte Adnkronos)