Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo weekend: cambia tutto, tra fronte freddo e vortice mediterraneo. I dettagli previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 28 e 29 maggio 2022

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE.  Il vortice mediterraneo che a ridosso del weekend si è scavato una strada verso la Sardegna riuscirà a raggiungere il Sud Italia nel weekend. Coinvolgerà sabato parte delle nostre regioni meridionali con qualche pioggia o temporale, mentre correnti fresche ed instabili nord europee punteranno il Settentrione, con un incremento dell’instabilità e temperature in calo. Domenica il fronte freddo in discesa da nord ingloberà il vortice mediterraneo e scorrerà sulla penisola distribuendo piogge e temporali anche forti, specie al Centro-Sud, con le temperature che subiranno una sensibile diminuzione su tutte le regioni. Vediamo nel dettaglio:

METEO SABATO 28 MAGGIO. Inizialmente soleggiato o poco nuvoloso su gran parte delle regioni, salvo già al mattino primi rovesci su pianure friulane e venete, per l’ingresso del fronte da nord. Anche sull’ovest della Sicilia giungeranno i primi piovaschi, legati all’arrivo del vortice dal Mediterraneo occidentale. Col passare delle ore rovesci e temporali in intensificazione al Nordest e in estensione verso ovest all’Emilia Romagna e Lombardia, a tratti intensi e localmente accompagnati da grandine. Entro sera raggiunto anche il Nordovest, con temporali anche forti a ridosso delle Alpi occidentali e in sconfinamento alla Liguria tra Savonese e Spezzino. Non coinvolti l’arco alpino centro-occidentale e l’estremo Ponente Ligure, dove permarranno schiarite. In giornata instabilità in aumento anche su parte delle regioni centrali, con rovesci e temporali soprattutto sulle zone interne appenniniche, ma con qualche fenomeno fin su Marche e basso Lazio. Intanto il vortice mediterraneo innescherà un incremento dell’instabilità in Sicilia, con piogge e temporali in estensione fino alla bassa Calabria entro sera. Maggiori schiarite e clima più asciutto sul resto del Sud. Temperature in diminuzione, eccetto che su estremo Nordovest e Sardegna. Bora in intensificazione sul Golfo di Trieste fino a 60-80km/h, con raffiche da est in estensione fino alla Val Padana, Maestrale teso in Sardegna.

METEO DOMENICA 29 MAGGIO. Gli effetti delle due circolazioni instabili si fonderanno in un’unica area di instabilità, responsabile degli ultimi rovesci fino al mattino al Nord tra Liguria e Val Padana, in attenuazione in giornata e seguiti da parziali schiarite. Piogge e temporali si concentreranno però su parte del Centro-Sud, intensificandosi nel pomeriggio e coinvolgendo soprattutto le zone interne. Attesi fenomeni più intensi sull’Appennino centro-settentrionale, mentre qualche pioggia o rovescio giungerà fin sulla Puglia, ma in serata generale attenuazione dei fenomeni con parziali schiarite in arrivo. Maggiori aperture sul resto del Sud e in Sardegna, salvo fino al mattino addensamenti e qualche rovescio sulla Calabria tirrenica. Ancora Bora sul Golfo di Trieste e Maestrale sulle isole maggiori, in attenuazione. Temperature in generale diminuzione, sensibile al Centro-Nord, lievi aumenti nei massimi possibili però in Sicilia.

Evoluzione meteo Lazio

SABATO: giornata caratterizzata da locali condizioni di instabilità diurna nelle aree appenniniche e interne di Toscana, Umbria e Lazio; questo nel corso delle ore pomeridiano-serali. I fenomeni risulteranno anche a carattere temporalesco, con possibili locali grandinate (specie medio-bassa Toscana, Umbria centro-occidentale e reatino). Venti moderati da Ovest-Sudovest, con forti raffiche durante i temporali; da Nord su alta Toscana e Umbria orientale. Mare poco mosso.

DOMENICA: giornata instabile su Toscana, Umbria e Lazio, in particolare sui settori appenninici e nell’entroterra. Precipitazioni a più riprese, ad iniziare dalla notte sulla Toscana centro-settentrionale anche a sfondo temporalesco; poi di nuovo nel pomeriggio più diffuse su buona parte dei settori interni, specie Umbri. Da segnalare, qui, la possibilità di locali grandinate. Temperature massime in calo. Venti in rinforzo, meridionali su Lazio e bassa Toscana, da Nord- Nordest su medio-alta Toscana e Umbria. Mare mosso.

Commento del previsore Lazio
Fase ancora nel complesso stabile su Toscana, Umbria e Lazio, seppur caratterizzata dal transito di nuvolosità medio-alta spesso compatta almeno fino a venerdì; possibili spunti instabili sulle aree appenniniche e pre-appenniniche Toscane e locali brevi piovaschi sulle coste laziali. Clima diurno più caldo con temperature massime estive; punte di 32-35°C entro sabato, specie nell’entroterra. Venti a tratti moderati occidentali, rafficati specie sulle zone costiere e sub-costiere. Ritorno dell’instabilità nel corso del weekend, con rovesci e locali temporali in particolare lungo le aree appenniniche ma anche sulle pianure dell’entroterra. Venti in rotazione dai quadranti Nord-Est e temperature massime in temporaneo calo nella giornata di domenica. (Fonte: 3B Meteo)

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con le notizie dall’Italia e dal mondo, clicca su questo link.

Più informazioni su