Seguici su

Cerca nel sito

Spoglio elezioni 2022, ora per ora la situazione sul litorale laziale Comune per Comune

Sul litorale laziale sono 9 i Comuni chiamati a rinnovare l'Amministrazione. Un eventuale ballottaggio si terrà il 26 giugno

Roma – Al via lo spoglio dei voto per le elezioni amministrative 2022. L’affluenza alle comunali è stata del 54,72%, secondo il dato definitivo sul voto relativo agli 818 Comuni gestiti dal Viminale. Alle consultazioni precedenti l’affluenza era stata del 60,12% (ma si votata in due giornate). Sul litorale laziale sono 9 i Comuni chiamati a rinnovare l’Amministrazione: Ardea, Ladispoli, Cerveteri, Ventotene, Ponza, Sabaudia, Gaeta, San Felice Circeo e Montalto di Castro. Un eventuale ballottaggio si terrà il 26 giugno.

Ardea

Alla chiusura dei seggi, nella cittadina rutula hanno votato 15.526 cittadini (ovvero il 40,96%). Quattro i candidati alla poltrona di Sindaco: Luca Vita, Giampiero Castriciano, Lucio Zito e Maurizio Cremonini. E Zito si porta in testa col 45,54% dei voti. Seguono Cremonini (32,29%), Vita (16,39%) e Castriciano (5,78%). Per Ardea si prospetta il ballottaggio tra Zito e Cremonini.

Elezioni amministrative 2022: Cerveteri e Ardea verso il ballottaggio

Ladispoli

A Ladispoli ha votato il 54,09% degli aventi diritto, secondo i dati forniti alla chiusura dei seggi alle 23 di domenica 12 giugno. A sfidare Alessandro Grando (che ha già governato per 5 anni) Silvia Marongiu, Amelia Mollica Graziano e Alessio Pascucci (Sindaco uscente di Cerveteri). Mancano poche sezioni ma la matematica è chiara: i cittadini premiano Grando, confermato alla guida di Ladispoli con oltre il 59% delle preferenze. Al secondo posto Pascucci (23,5%), terza Marongiu (11,35%), quarta Mollica Graziano (6,25%).

A Ladispoli vince il centrodestra: Grando confermato alla guida della città

Cerveteri

Nella cittadina etrusca, alla chiusura dei seggi, si contano 31051 votanti (ovvero il 51,09%). A contendersi la poltrona di Sindaco due donne e un uomo: Elena Maria Gubetti, Anna Lisa Belardinelli e Giovanni Moscherini. Al momento si prospetta un ballottaggio tra la vicesindaca uscente Gubetti (38,64%) e l’ex sindaco di Civitavecchia Moscherini (33,69%). Belardinelli è terza (27,67%).

Elezioni amministrative 2022: Cerveteri e Ardea verso il ballottaggio

Ventotene

Nell’isola pontina che ha visto sorgere il Manifesto dell’Ue, sono stati 686 gli elettori. Quattro i candidati alla poltrona di Sindaco: Mario Adinolfi, Carmine Caputo, Gerardo Santomauro, e Luca Vittori. Al primo turno, col 55,02% dei voti, Carmine Caputo è eletto sindaco dell’isola. Segue Santomauro col 44,78%. Vittori conquista un solo voto. Zero per Adinolfi.

I cittadini dell’isola di Ventotene hanno eletto Carmine Caputo come nuovo Sindaco

Ponza

Nell’isola di Ponza sono stati 3.405 gli elettori. Due gli sfidanti per la fascia tricolore: Francesco Ambrosino e Pompeo Porzio. E con il 55,23% delle preferenze Ambrosino è eletto sindaco di Ponza al primo turno. Porzio si ferma a 886 voti (44,77%).

È Francesco Ambrosino il nuovo sindaco dell’isola di Ponza

Sabaudia

A Sabaudia si contano 9155 cittadini votanti (ovvero il 59,9% degli aventi diritto). Anche qui sono cinque gli sfidanti per la fascia tricolore: Enzo Di Capua, Maurizio Lucci, Giancarlo Massimi, Paolo Mellano e Alberto Mosca. Nella cittadina balneare, a scrutinio ancora in corso, Lucci è in avanti col 29,14%. A seguire Mosca (25,27%), Di Capua (18,95%), Mellano (17,53%) e Massini (9,10%). E anche a Sabaudia si tornerà a votare per il ballottaggio.

Sabaudia va al ballottaggio: la sfida per la poltrona di Sindaco è tra Mosca e Lucci

Gaeta

Nella città che dà il nome al golfo della costa pontina, alle 23 di domenica 12 giugno si contano 11.703 votanti (ovvero il 61,83%). Cinque i candidati alla poltrona di Sindaco: Benedetto Crocco, Silvio D’Amante, Cristian Leccese, Sabina Mitrano e Antonio Solone. E anche se mancano poche sezioni da scrutinare, i dati matematici parlano chiaro: Cristian Leccese è il nuovo sindaco con oltre il 64% dei voti. Seguono Mitrano (19,05%), D’Amante (10,88%), Solone (3,68%) e Crocco (1,76%).

Gaeta: Cristian Leccese è il nuovo sindaco, eletto con oltre il 64% dei voti

San Felice Circeo

Per la sfida tutta in rosa del Circeo sono stati 4619 i cittadini votanti (per un totale del 58,32 %). Due le sfidanti per la poltrona di Sindaco: Monia Di Cosimo e Rita Petrucci. A trionfare con il 61,84% dei voti è Monia Di Cosimo. Petrucci si ferma al 38,16% delle preferenze.

San Felice Circeo: a Monia Di Cosimo la fascia tricolore, eletta col 61,84% dei voti

Montalto di Castro

Nell’unica cittadina costiera della provincia di Viterbo chiamata a rinnovare l’Amministrazione comunale, si contano, alla chiusura dei seggi, 5195 cittadini votanti (ovvero il 72,15%). A contendersi la fascia tricolore il vicesindaco della precedente Giunta, Luca Benni, Angelo Brizzi, Angelo Di Giorgio, Gianni Petronio ed Emanuela Socciarelli. E proprio quest’ultima si aggiudica la fascia tricolore: Socciaelli è eletta sindaco (prima donna a ricoprire la carica nella cittadina) col 32,79% dei voti. Seguono Brizzi (24,75 %), Benni (23,17%), Di Giorgio (14,83%),  e Petronio (4,47%).

Montalto di Castro, eletto il primo sindaco donna: la fascia tricolore va Emanuela Socciarelli

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte