Seguici su

Cerca nel sito

Ceccon da non credere: campione mondiale nei 100 dorso e record iridato

Dopo il bronzo vinto con la 4x100, l’azzurro sale ancora sul podio di Budapest

Più informazioni su

Budapest – Se la Ferrari è in cerca di un pilota che corra in pista e che vinca sui migliori della Formula Uno al mondo, lo potrebbe trovare nel nuoto. Thomas Ceccon ha stupito, ha strabiliato, ha fermato cuori e voci. L’azzurro, vicecampione olimpico a Tokyo nella 4×100 e bronzo nei 100 metri farfalla, sale in cima dove nessuno può toccarlo.

E’ lui il nuovo Re dei 100 metri dorso al mondo e si prende l’oro ai Mondiali di Budapest, laureandosi campione iridato col record del mondo. Il tempo della leggenda è di 51”60 (con primato europeo e italiano insieme): “Magari devo ancora realizzare perché il tempo è davvero molto basso – racconta il 21enne come riporta il sito della Federazione Italiana Nuoto – il record del mondo è la ciliegina sulla torta, tanta roba. Murphy ha provato a mettermi in difficoltà, ma sapevo di sentirmi bene, avevo grande consapevolezza. Forse oggi ero imbattibile anche se avessero partecipato i due russi”.

Il motore ce l’ha nelle gambe e la carena ce l’ha sulla pelle. Rosso come la Ferrari è il suo cuore e veloce come un Cavallino è il suo talento.

(foto@DeepBlueMedia-AndreaStaccioli)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

 

Più informazioni su