Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Pomezia, pista ciclabile ostaggio di degrado e abbandono: la denuncia foto

L'associazione “la Torre e la Rocca” promuove una raccolta firme

Pomezia – Ieri mattina i ragazzi dell’associazione “la Torre e la Rocca” di Pomezia si sono recati presso il parco della Crocetta, conosciuto come la pista ciclabile, che collega Pomezia ai colli di Enea per un sopralluogo.

“Dopo numerose segnalazioni ricevute dai residenti della zona – hanno detto i giovani dell’associazione – abbiamo fatto un sopralluogo del tratto iniziale da via Luigi Sturzo a via Fratelli Bandiera” fanno sapere dall’associazione.

Al nostro arrivo sul posto abbiamo trovato una situazione di totale abbandono e degrado con i rovi che hanno preso il sopravvento coprendo completamente una corsia. Per la mancata manutenzione due tratti sono franati creando voragini pericolose coperte dagli stessi rovi, l’area giochi di quel tratto è ormai inaccessibile e distrutta impedendo quindi il normale svolgimento delle attività per i bambini. Inoltre le panchine sono fatiscenti, cestini assenti, tombini aperti e telecamere coperte dagli alberi e non funzionanti.

È inaccettabile che – continuano nella nota  i giovani – la pista ciclabile più popolata di Pomezia abbia un lungo tratto ridotto in uno stato di totale abbandono.

Siamo pronti a portare avanti la questione facendo una raccolta firme volta ad ottenere una riqualificazione dell’area con manutenzioni frequenti affinché le persone possano fare attività in libertà senza il rischio di farsi male.

Invitiamo i cittadini a partecipare alla nostra raccolta firme che partirà a breve con banchetti ad essa dedicati”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Pomezia, clicca su questo link