Seguici su

Cerca nel sito

Ballottaggio, crolla l’affluenza: Cerveteri e Sabaudia al 15%, Ardea poco sopra il 10%

I primi dati sull'affluenza mostrano un ulteriore crollo: alle urne si sono recati pochissimi cittadini

Ballottaggi, sul litorale laziale crolla l’affluenza alle urne. Nelle tre cittadine della costa chiamate al secondo turno di voto, non si va oltre oltre il 15 per cento. Ardea la peggiore: alle 12, secondo i dati diffusi dal Viminale, si registra un’affluenza pari al 11,14%. Meglio, se così si può dire, Cerveteri e Sabaudia, entrambe sopra il 15 per cento. I seggi resteranno comunque aperti fino alle 23. Subito dopo avrà inizio lo spoglio delle schede.

Le sfide per la poltrona di Sindaco

Ad Ardea, dove al primo turno ha votato il 40% degli aventi diritto, la sfida per la poltrona di Sindaco si stringe attorno a Maurizio Cremonini e Lucio Zito. Il primo, esponente del centrodestra ha chiuso il primo turno al 42%, mentre l’esponente del centrosinistra (con l’alleanza Pd-M5S) al 39%.

A Sabaudia, dopo un lento scrutinio, al primo turno Mosca era in testa col 30,58% delle preferenze, Lucci seguiva col 24,31%. A contendersi la fascia tricolore del Comune di Cerveteri sono invece il vicesindaco uscente, Elena Maria Gubetti, e l’ex sindaco di Civitavecchia, Gianni Moscherini. La prima, esponente del centrosinistra, ha conquistato il 40,32% delle preferenze al primo turno mentre il secondo, esponente del centrodestra, ha incassato il 31,51% dei voti.

ilfaroonline.it è anche su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte