Seguici su

Cerca nel sito

Quinto al mondo nel triplo, Dallavalle: “Al Mondiale di atletica sarà fantastico”

Misura centrata al terzo turno agli Assoluti

Più informazioni su

Rieti – Andrea c’è. E non ha limiti. Un’altra prestazione di valore internazionale per Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle). Con il 17,28 (+0.8) di Rieti, centrato al terzo turno, il piacentino aggiunge tre centimetri al 17,25 dell’esordio di Grosseto della scorsa settimana e si issa al quinto posto delle liste mondiali dell’anno, dietro soltanto a quattro saltatori cubani o ex cubani (in vetta Jordan Diaz Fortun con 17,76). Un altro di loro, Andy Diaz (Libertas Unicusano Livorno), fuori classifica, prende quota proprio sulla pedana del Guidobaldi, allungando ancora il personale a uno strabiliante 17,68 (+0.1).

Dallavalle ribadisce la propria solidità a venti giorni dai Mondiali di Eugene: un nullo iniziale, un 16,65 di assestamento e poi l’hop-step-jump che lo spinge a sette centimetri dal proprio limite dello scorso anno (17,35). Acquisita la misura e la garanzia del primo posto, lascia la gara rinunciando agli ultimi tre turni. “Per la prima volta in stagione gareggiavo con la rincorsa completa, era importante confermarsi dopo Grosseto e soprattutto su un’altra pedana. La gara non era iniziata bene, ma al terzo salto sono riuscito a tirar fuori tre balzi equilibrati. Ora la partenza per i Giochi del Mediterraneo e poi ci concentreremo sui Mondiali. A Eugene ci sarà un atmosfera fantastica, la pedana l’ho già provata l’anno scorso in Diamond League, in America è sempre tutto più grande e più bello”. Trova il miglior salto della propria stagione anche Tobia Bocchi (Carabinieri) secondo con 16,86 (+0.2), resta al di qua dei diciassette metri Emmanuel Ihemeje (Aeronautica) che chiude al terzo posto con 16,81 (+0.8). (fidal.it)(foto@Bruschettini-Fidal)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Più informazioni su