Seguici su

Cerca nel sito

Gualtieri incontra i cittadini ad Ostia antica: “Faremo fare al litorale un salto di qualità” foto

E il minisindaco Falconi chiarisce: "Il mare è di Roma prima che di Ostia"

Ostia – “Rilanceremo Ostia e il suo mare”. È stata questa promessa ad aprire la visita del sindaco Roberto Gualtieri a Ostia antica di venerdì 1 luglio.

Partito dal Parco archeologico, dove il primo cittadino è stato accolto dal direttore Alessandro D’Alessio, il mini tour – a cui hanno partecipato, tra gli altri, anche il minisindaco Mario Falconi e i suoi assessori, l’assessore capitolino ai Trasporti Eugenio Patanè e il consigliere Giovanni Zannola – ha fatto tappa in alcuni dei punti più interessanti (e più critici) del quartiere, come l’omonima stazione della Roma-Lido e il suo cavalcavia.

Seduto sui massi che popolano l’ingresso degli scavi ostiensi, il Sindaco ha illustrato ai cittadini i suoi progetti per Ostia e il decimo municipio. “Sono molto contento di essere qui non solo per fare il mio tradizionale venerdì del Sindaco tra i quartieri in un municipio così importante per la città, ma anche – ha spiegato Gualtieri – per cogliere l’occasione di parlare con voi dei primi passaggi che stiamo facendo per fare quello che avevamo promesso, e cioè di portare il mare di Roma al centro delle priorità della Capitale“.

“Questo – ha avvisato – è però solo un antipasto, perché poi a settembre saremo qui anche con il presidente Zingaretti a presentare un grande progetto sul litorale che sarà il primo pezzo di questa strategia. Come sapete, d’intesa con il Municipio, la giunta ha approvato una delibera (leggi qui) che porta la responsabilità del litorale ad un più alto livello ma costruisce, al contempo, un tavolo tecnico con tutti gli attori, dal Municipio alla Regione, per gestire al meglio questo delicato passaggio”.

“Il principio – ha chiarito Gualtieri – è quello di fare un salto di qualità: ci sono tutte le condizioni per aver un mare aperto, bello e fruibile. Se non c’è il pieno coordinamento tra i piani di investimento, la redazione del Pua e la gestione delle conseguenze della sentenza del Consiglio di Stato sulle concessioni balneari, però, si rischia di non poterlo fare“.

Un piano sul lungo termine che vede direttamente coinvolto, dunque, anche e soprattutto il presidente del X Municipio, che l’ha definito “un segnale chiaro di grande affiatamento tra le istituzioni che vogliono, insieme, rilanciare un territorio meraviglioso”: “E’ ora di finirla – ha detto Falconi – con questo basso provincialismo: il mare è di Roma. Anche di Ostia, certo, ma noi siamo prima cittadini romani e poi di questo territorio”.

Si levassero dalla testa – ha aggiunto, riferendosi ai suoi oppositori dentro e fuori il Palazzo del Governatorato – che aver ricondiviso questa delega con il Campidoglio significhi aver ‘perso’: in realtà – ha assicurato il minisindaco – abbiamo acquistato potere, perché tutto questo significa che il Sindaco guarda a questo quartiere come mai nessuno ha mai guardato”.

Il primo cittadino ha anche affrontato l’annosa questione della Roma-Lido, la cui gestione è passata – proprio nella giornata di oggi – definitivamente alla Regione. Da ottobre, ha promesso, “ci saranno quattro treni in più”: “La linea rimarrà tra le priorità del Campidoglio – ha assicurato -, e lavoreremo perché si possa realizzare il progetto ‘Metromare’. Staremo col fiato sul collo alle Ferrovie perché i lavori previsti a breve (leggi qui) partano per tempo e perché non ci siano ritardi nella consegna dei nuovi treni”.

Per quanto riguarda il famoso convoglio in più previsto per gli inizi di luglio, Falconi ha spiegato che il mezzo è “in fase di sperimentazione”: se questa non dovesse andare a buon fine, però, il presidente del Municipio X si è detto pronto a chiedere al Campidoglio una equa “redistribuzione” dei treni a disposizione delle linee urbane, perché, sostiene, “non è giusto che sia sempre questo territorio ad essere penalizzato“.

Il Faro online –Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Ostia e del X Municipio, clicca su questo link