Seguici su

Cerca nel sito

Siccità, anche ad Ardea l’ordinanza anti-spreco: nuovi limiti all’uso dell’acqua

Il sindaco Cremonini: "Faccio appello al senso di responsabilità di tutti i cittadini, affinché si faccia un uso oculato di un bene prezioso quale è l’acqua potabile"

Ardea – Questa mattina, 1 luglio 2022, il sindaco di Ardea, Maurizio Cremonini, ha firmato l’ordinanza n. 195/2022 che prevede limitazioni all’utilizzo e al consumo dell’acqua potabile per la stagione estiva 2022.

Lo rende noto l’Amministrazione comunale che spiega che il provvedimento arriva a margine della grave siccità che sta interessando l’intera Italia e del Decreto del Presidente della Regione Lazio con cui è stato proclamato lo stato di calamità naturale (leggi qui) per l’intero territorio regionale a causa della grave crisi idrica determinatasi per l’assenza di precipitazioni meteorologiche e in conseguenza della generalizzata difficoltà di approvvigionamento da parte dei Comuni.

“Faccio appello al senso di responsabilità di tutti i cittadini – spiega il Sindaco -, affinché si faccia un uso oculato di un bene prezioso quale è l’acqua potabile. Siamo in un momento di grave siccità, difficile per tutti: occorre quindi che si faccia particolare attenzione ai comportamenti di ognuno di noi”.

L’ordinanza, che resterà in vigore fino al 30 settembre 2022, prevede il divieto di utilizzo dell’acqua potabile erogata dall’acquedotto pubblico nei seguenti casi:

1. uso diverso rispetto a quanto previsto dal contratto di fornitura con la concessionaria per il Servizio Idrico Integrato;

2. riempimento di vasche e piscine, anche da giardino;

3. lavaggio di automezzi, cicli e motocicli;

4. irrigazione di giardini e orti, lavaggio di strade, selciati, piazzali e altre aree similari e, comunque, per qualsiasi utilizzo diverso da quello non riconducibile strettamente all’uso personale;

5. uso ludico;

6. prelevamento dell’acqua potabile dalle fontanelle pubbliche per usi non diretti e immediati, ma anche per riempire cisterne o botti o per rifornire locali e aree privare mediante l’utilizzo di tubi di gomma e altro materiale.

In più, l’ordinanza dispone anche che i prelievi di acqua della rete idrica siano consentiti esclusivamente per i normali usi domestici, ovvero per le attività regolarmente autorizzate, le quali necessitano dell’uso di acqua potabile.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Ardea, clicca qui