Seguici su

Cerca nel sito

Covid, la proposta di Costa: “Niente isolamento per chi è positivo asintomatico”

Il sottosegretario alla Saluto: "Nessuna restrizione è al vaglio del Governo. Dobbiamo imparare a convivere con questo virus, sbagliato dire che sarà un autunno catastrofico"

Roma – “Sul tavolo del Governo non c’è nessuna misura restrittiva” contro il covid “all’esame. Oggi i dati ci dicono che siamo in una fase positiva e gestibile. Valuteremo gli scenari delle prossime settimane. Ma è sbagliato dire che sarà autunno catastrofico, italiani hanno bisogno di messaggi positivi e rassicuranti. Il governo è pronto a gestire qualsiasi scenario”. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa ospite di ‘Mattina24′ su RaiNews24.

“L’obiettivo è quello di convivere con il virus e questo significa, a mio avviso, di prendere in considerazione l’ipotesi che chi è positivo asintomatico possa evitare l’isolamento e la quarantena. Prima o poi dovremmo porci il problema o blocchiamo il Paese – ha proseguito Costa – Convivenza è prendere atto che siamo di fronte ad una fase endemica, c’è un innalzamento dei contagi che fortunatamente non sta producendo pressione sugli ospedali, i numeri sono ampiamento sotto controllo. Dobbiamo veicolare prudenza ma non allarmismo e paura.

“Dopo due anni e mezzo di regole e restrizioni, dopo che gli italiani le hanno seguito e hanno aderito alla campagna di vaccinazione. E’ giusto tornare alla normalità che significa convivere con la pandemia nella consapevolezza che c’è un approccio diverso e maggiore responsabilità. E’ normale, alla presenza di una variante nuova molto contagiosa, assistere ad un innalzamento dei contagi che potrebbe essere l’indice di una fase endemica”, ha sottolineato Costa.

“La sfida della pandemia è ancora aperta. Anche i dati questi giorni ci indicano che siamo ancora dentro questa partita, pur avendo strumenti che ci mancavano negli anni precedenti, nella prime fasi di battaglia contro il Covid”: il commento del ministro della Salute, Roberto Speranza, al Pharma & Life Sciences Summit del Sole 24 Ore. “In questa fase nuova della sfida, abbiamo oggettivamente condizioni diverse, con cui possiamo provare ad aprire una stagione diversa di investimenti”. La vera sfida, ha detto, “è trasformare la più grande crisi vissuta negli ultimi decenni in una possibilità di ripartenza per le politiche della salute”.

ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con le notizie dall’Italia e dal mondo, clicca su questo link