Seguici su

Cerca nel sito

I cittadini di Fiumicino tra i più rispettosi dell’ambiente: in un anno riciclato il 77% di rifiuti foto

Il presidente di Legambiente Lazio: "Ancora tanto c’è da fare: si devono aumentare gli impegni per poter riqualificare al meglio il territorio e renderlo ancora più bello di quanto già non sia”

Fiumicino – I cittadini di Fiumicino tra i più rispettosi dell’ambiente. Ad affermalo è Legambiente che proprio dal porto canale, a bordo della Goletta Verde, ha fatto partire la campagna “RiciclaEstate Lazio 2022”, in collaborazione con Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi). L’iniziativa, volta alla riduzione della produzione di rifiuti, ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini circa la raccolta differenziata e le buone pratiche di smaltimento dei rifiuti nelle aree di alto valore naturalistico.

La Campagna che ha preso il via dallo scorso anno, riparte oggi dalla spiaggia di Fiumicino, in occasione di Goletta Verde, e toccherà di nuovo tutte le 24 località costiere del Lazio, dove oltre alle attività ludico-educative in spiaggia a cura degli operatori di Legambiente, rivolte a piccoli e grandi bagnanti, verrà presentato per ciascun Comune, come di consueto un “Rapporto Rifiuti e Raccolto Differenziata”, per studiare la situazione e poter migliorare la raccolta e il riciclo dei materiali.

A prendere parte all’evento vi erano Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio; Federica Barbera, portavoce di Goletta Verde; Roberto Cini, Assessore ai rifiuti di Fiumicino; Gennaro Del Prete, responsabile cooperativa Pesca Fiumicino; Fabio Costarella, di Conai; Eleonora Brionne, di Corepla; Cristiana Avenali, responsabile contratti di Fiume Regione Lazio.

La scelta della cittadina aeroportuale per iniziare il tour non è casuale: i dati della raccolta differenziata del 2021 riportano un totale di circa 34.956 tonnellate di rifiuti differenziati pari al 77% di rifiuti; il 23% risultano essere “Rifiuti Urbani non Differenziati”; 11% carta e cartone; 11% vetro; 10% multimateriali; 6% ingombranti; 2% potatura; 2% residui della pulizia stradale; 2% inerti; 1% altro.

“Risulta fondamentale informare e sensibilizzare i cittadini circa le buone pratiche da adottare quando si tratta di rifiuti. Il problema dell’inquinamento in mare, infatti, deriva principalmente da una cattiva gestione dei rifiuti a terra – ha ricordato Federica Barbera, portavoce della Goletta Verde -. Ecco perché Goletta Verde approda in ogni regione con messaggi dedicati al corretto smaltimento, alla biodiversità, di cui una delle cause di perdita è proprio l’inquinamento, e alle azioni concrete per tutelare l’ambiente”.

“A bordo di Goletta Verde abbiamo dato il via a RiciclaEstate che toccherà tutti i 24 comuni della costa laziale. Andremo a proporre ai ragazzi e agli adulti iniziative per fornire gli elementi adatti alla buona raccolta differenziata su spiagge e litorali. Vogliamo creare una coscienza collettiva in una stagione complicata della balneazione – ha aggiunto Roberto Scacchi, presidente Legambiente Lazio -. Oggi partiamo proprio da Fiumicino perché il 77% di differenziata rappresentano qui un grande traguardo che, insieme alle barriere acchiappa plastica sul Tevere, ai progetti di raccolta dei rifiuti da parte dei pescatori locali e all’azione del volontariato per la riqualificazione delle spiagge della riserva statale litorale romano, compongono un puzzle positivo di elementi concreti per la gestione migliore possibile del ciclo dei rifiuti. Ancora tanto c’è da fare: si devono aumentare gli impegni per poter riqualificare al meglio il territorio e renderlo ancora più bello di quanto già non sia”.

“La decisione di Legambiente ci rende orgogliosi perché conferma la bontà dell’azione del Comune in termini di raccolta differenziata e di tutela del mare e del Tevere grazie a iniziative come Fishing for Litter e il posizionamento, insieme alla Regione Lazio, delle barriera anti-plastica nelle acque del nostro fiume – spiega l’assessore Cini -. Oltre agli ottimi risultati raggiunti con la raccolta differenziata, voglio ricordare il grande lavoro fatto dal sindaco, dal vicesindaco e dagli uffici tecnici per liberare la spiaggia di Passoscuro dalle case abusive che deturpavano una bellissima zona di riserva e sulla spiaggia di Fregene dove sono state eliminate porzioni abusive di alcune costruzioni”.

“Ancora, nella direzione della tutela del mare va la realizzazione, insieme al Consorzio di bonifica, della condotta di risalita per impedire lo sversamento in mare delle acque dei canali che, invece, saranno depurate e riutilizzate per l’irrigazione dei campi. Infine, con i progetti presentati grazie al Pnrr per quanto riguarda le strutture per il trattamento dei rifiuti puntiamo a chiudere il ciclo. Da poco è nato a Fiumicino un circolo di Legambiente che catalizza molte ragazze e ragazzi del territorio – conclude l’assessore -. Con loro abbiamo già instaurato un rapporto di collaborazione che prevede anche la pulizia delle spiagge in zona di riserva”.

In occasione della tappa di Goletta verde, inoltre, è stata convocata una seduta itinerante della Commissione Ambiente. “Ringrazio il presidente regionale di Legambiente, Roberto Sacchi, per l’attenzione che riserva al nostro territorio e per riconoscerne gli evidenti passi avanti fatti in questi anni dalla città – ha aggiunto la presidente della Commissione Paola Magionesi -. La raccolta differenziata, soprattutto, con le altissime percentuali raggiunte ha permesso di non fare lievitare il costo della Tari per i nostri cittadini”.

“Ma l’amministrazione non si ferma a questo, né alle altre tante iniziative intraprese in questi anni a tutela dell’ambiente – conclude Magionesi -. Con il nuovo appalto dei rifiuti puntiamo ad arrivare alla tariffa puntuale che premia coloro che prestano più attenzione nella differenziazione dei rifiuti e permette un più efficace smaltimento degli stessi”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
ilfaroonline.it è su GOOGLE NEWS. Per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie, clicca su questo link e seleziona la stellina in alto a destra per seguire la fonte.
ilfaroonline.it è anche su TELEGRAM. Per iscriverti al canale Telegram con solo le notizie di Fiumicino, clicca su questo link